lunedì 27 marzo 2017

Neve Cosmetics Dessert à Levres #10 Sakura Mochi

Pro: pigmentato, durevole... idratante! Giuro!
Contro: nessuno! Vale ogni centesimo.
Prezzo: circa 12€
Dove: io l'ho acquistato nella bioprofumeria Thymiama in via Saragozza, a Bologna.

Dato che la scorsa settimana ho recensito pessimamente (ma proprio tanto) un rossetto, ho deciso di ri-equilibrare l'universo -o qualcosa del genere- e recensire quello che invece sto amando. Quale? Beh, direi che già la confezione, carinissima, si fa riconoscere!

Con un ritardo di diversi anni ho ceduto e preso un Dessert à Levres di Neve Cosmetics. Già sapete quanto io ami questa azienda, ma avevo sentito parla abbastanza male di questi rossetti: avevo sentito, in particolare, che fossero poco pigmentati e resistenti.

Ecco, questa è stata più o meno la mia faccia quando ho provato questo rossetto. Il mio colore, 10 Sakura Mochi, è il rossetto più pigmentato che io abbia mai provato. Un colore pazzesco, e non parlo esclusivamente della tonalità che è comunque bellissima: neanche in rossetti che costano il triplo ho mai visto tanto colore. E mi si passino le ripetizioni! Il colore (e tre) è descritto come "rosa malva dal sottotono freddo". Posso dirmi da sola che mi dona?

Della pigmentazione ho già detto, ma mi ripeterò: basta una passata ed il finish è perfetto, cremoso e coprente. Ecco, il finish: avevo letto in giro che sono "lucidi e semitrasparenti". Cosa? Il mio ha un finish lievemente lucido nel senso che non è opaco, ha un finish "classico" per intenderci. 
La durata è eccezionale: messo alle dieci del mattino, alle due del pomeriggio, con anche un pranzo e chiacchiere in mezzo, c'era ancora una lieve traccia di colore. E soprattutto quella lieve traccia di colore non è si depositata nelle pieghette della labbra. 
10, Sakura Mochi
Un altro -forse il più importante per quanto mi riguarda- punto a suo favore è che è davvero idratante. Non ho idea se l'idratazione fosse uno scopo ben preciso, ma è così: è come mettere un balsamo ad idratazione media... ma è un rossetto! Ne sono rimasta davvero colpita.
L'unica pecca che posso lamentare è che esce lievemente dal contorno delle labbra, ma lì la colpa forse è mia perché metto la matita per le labbra una volta ogni sei mesi, a dir tanto. 
Insomma sono davvero davvero contenta. Era da parecchio tempo che non rimanevo così colpita da un prodotto, soprattutto da un rossetto -sono molto esigente!- e non posso che consigliarlo e chiedermi ancora una volta il perché delle molte critiche (durata scarsa, poca pigmentazione). Ma è anche vero che il make up è forse la cosa più soggettiva che ci sia!

Nessun commento:

Posta un commento

Back to top