giovedì 28 luglio 2016

Perfette al lavoro? Si può!

Buondì! :) mi sono presa qualche mese per studiare, lavorare (sì, giuro, davvero!), riposare… qualche mese per me, insomma. Ma in questo periodo il mio blog mi è mancato e sono piuttosto decisa a riprendere un’attività (più o meno, non diventiamo subito troppo ambiziosi!) regolare.
E qualche occasione migliore per questa “ri-apertura” che parlarvi, ancora una volta, di Maybelline?

Sono stata parecchio “pigra” in questi mesi… lavoro a parte. Eh sì, ho lavorato, ed anche duramente. Non vi dico cosa ;) ma pensate solo a otto ore in piedi, in pieno giugno, con l’umidità a mille… e dovendo sempre essere al 100%, non solo come energie ma anche in quanto a look e trucco, perché nel mio lavoro è una parte piuttosto importante.
Quindi ho rispolverato alcuni miei vecchi amici: non solo un fondotinta ad hoc, uno dei miei preferiti per questa stagione, ma anche un piccolo “trucco” in più… spesso mi scordo del primer, ma con questo caldo ed umidità ho usato volentieri tutte le armi a disposizione per avere una pelle sempre impeccabile.
Era da un po’ che non vi aggiornavo sui miei fondotinta: ebbene, in questi mesi il livello del mio Dream Satin Fluide (recensione completa qui!) si è notevolmente abbassato! Mi sono premurata di mettere, nelle giornate più calde o impegnative, un primer sotto: in questo caso ho scelto un Baby Skin dal sottotono pescato, anti-fatica sì, ma senza rinunciare all’incarnato fresco e luminoso che prediligo.
 Al lavoro poi c’era sempre una gran confusione, con la solita oretta scarsa di pausa, in cui mangiare e sedersi un secondo. E nella mia preziosissima pausa ho cose un po’ più importanti da fare che ritoccare il trucco: i primi giorni controllavo che tutto fosse a posto, poi neanche più quello. Perché, semplicemente, lo era! Sembra sciocco, ma chi lavora sa bene quanto può essere importante ogni secondo di pausa… e se il fondotinta giusto (o meglio, la combinazione primer+fondotinta) mi aiuta a recuperarne, ben venga! 
E ovviamente, essendo estate e non volendo comunque rinunciare a divertirmi (lavoro sì, ma dopo un meritato drink con le amiche ci sta sempre!), spesso dopo aver finito un turno mi sono letteralmente scapicollata in centro. E se voglio essere perfettamente per il lavoro, figuriamoci per il divertimento: ed ecco che il fondotinta giusto, quello affidabile, diventa importantissimo. Per me è fondamentale avere un fondotinta che mi garantisca otto ore (ma anche di più, nel mio caso) di incarnato fresco e perfetto.
La mia boccetta di Dream Satin Fluide si è quasi svuotata :D ne basta poco, ma quel poco ogni giorno… e si finisce in fretta! 
Voi avete una particolare “routine” su cui fate affidamento nei momenti in cui avete più bisogno, come le giornate al lavoro?

Nessun commento:

Posta un commento

Back to top