lunedì 19 ottobre 2015

Wet'n'Wild Color Icon Eyeshadow Trio in #Walking on Eggshells

Pro: colori graziosi, con una buona texture e pigmentazione, durata discreta e prezzo competitivo. 
Contro: il colore più scuro non è molto pigmentato.
Prezzo: circa 5€.
Dove: OVS.
Ho dei vaghissimi ricordi Wt’n’Wild, roba dei tempi del liceo: in particolare un terrificante lucidalabbra liquidissimo, con brillantini così grossi che li sentivo “fisicamente” sulle labbra. Brrr. Poi è sparita dagli scaffali italiani ed è ritornata una decina di anni dopo, e questo nuovo incontro è stato decisamente più positivo. 
Ho letto in rete di queste palette trio e quando le ho viste non ho avuto dubbi sul colore da scegliere! Packaging essenziale e semplicissimo, comprensivo di due (inutili) pennellini. Non so mai cosa farmene: li ho provati una volta, e sono davvero troppo corti, sono difficilmente utilizzabili. 
All’inizio, senza neanche aprire la confezione, mi ero fatta l’idea che gli ombretti fossero molto polverosi: vedo che avevano “sporcato” i pennellini, e dato che il sigillo era ancora intatto… invece no, non sono polverosi, affatto. Anzi, hanno tutti una texture liscia, pigmentata -a parte per uno, che andremo a vedere- e tengono parecchio.

Il mio preferito dei tre -che ve lo dico a fare? :D- è Eyelid. Potrei mettermi Eyelid su tutta la palpebra, arcata sopracciliare, angolo interno, poi mascara e basta, sono a posto. Ma allora il mio “lavoro” qua sarebbe finito! Però sì, è quello che preferisco dei tre, decisamente. E’ il più pigmentato, shimmer, con un bel colore che volendo si potrebbe anche convertire in illuminante per gli zigomi. 
Una cosa interessante di questo ombretto è che mi ricorda molti ombretti di UD (soprattutto questi questi), sia come finish (quasi metallizzato) che come pigmentazione, resa e durata… ma senza ritrovarsi le guance piene di brillantini come spesso accade con gli UD!
Browbone mi lascia abbastanza indifferente. Per me è troppo chiaro e freddo, ma è indubbiamente un buon ombretto. Illumina benissimo arcata sopracciliare ed angolo interno, ma spesso faccio fare il suo lavoro ad Eyelid. E' mediamente pigmentato: meno di Eyelid, più di Crease.
Crease all’inizio non mi piaceva. Vedevo -e vedo tutt’ora- una leggera nota di verde che non mi piace del tutto, e mi sembrava poco pigmentato. In effetti è il meno pigmentato dei tre, ma con un po’ di pazienza si riesce a “costruire” bene facendolo diventare più intenso. Però diciamo che no, difficilmente con questa palette si va più in là di un trucco occhi da giorno :D E’ quello più brillantinato. I brillantini sono però molto fini, quasi invisibili. Danno un effetto shimmer quasi "bagnato" che a me piace molto.
Tutti gli ombretti hanno una buonissima durata, direi circa otto ore senza base. Browbone è quello dei tre che dura meno. 
Browbone, Crease, Eyelid

Al di là delle piccole mancanze (un colore meno scrivente degli altri) questa è una ottima palette, che come rapporto qualità/prezzo è in grado di rivaleggiare con palette di marchi più prestigiosi e costosi *coff off Laura Mercier coff coff* 

P.S.: sul nome della palette, Walking on Eggshells, non ho detto niente perché… perché come mi hanno insegnato da bambina, se non hai niente di carino da dire… eccetera eccetera :D 

2 commenti:

Back to top