mercoledì 22 luglio 2015

Mini haul Kiko

Continuo a soffrire in silenzio per il dente del giudizio. Ma, ehi, il mio dentista ha lo studio esattamente di fianco a Kiko! E ci sono i saldi! (da Kiko, non dal dentista). Una ragazza dovrà pur tirarsi su di morale, no?
Quindi ho fatto pochi acquisti oculati, e forse ne farò altri: una commessa mi ha detto che acquistando sei cialde, al momento a 2.40€, di ha in omaggio la palette vuota da 24. Non so se la riempirò mai, ma è un affare. O no? Non ho mai capito se le cialde di Kiko siano valide o meno. A me ispirano un sacco i colori ma ho sempre aspettato che andassero in promozione, poi ho rimandato, eccetera. Mi ispirano, sì, ma non tanto da acquistarle a prezzo pieno, sarò sincera.
Comunque i miei acquisti odierni: una matita per occhi, nera, normalissima, non se ne hanno mai abbastanza; due smalti: uno classicissimo simil Rouge Noir ed uno più particolare, nero/verde petrolio, di una collezione passata (la Daring Game? Possibile? Kiko butta fuori talmente tante collezioni che faccio fatica a stare al passo!). Poi un rossetto Smart Lipstick in un bel colore rosso scuro, ed un eyeliner marrone. Questi eyeliner mi sono spesso stati consigliati proprio da voi, ed in effetti lo swatch sulla mano, fatto ieri, se ne è andato solo stamattina, dopo ripetuti lavaggi, una doccia, ed i piatti lavati. Se si comporta così anche sugli occhi... :) unica pecca: la punta in feltro. Le odio, non riesco a "manovrarle" bene. Se qualcuna conosce un eyeliner marrone con punta in setole, io sono tutta orecchi! :D
Conoscete qualcuno di questi prodotti? E soprattutto: le cialde Kiko valgono la pena? 

Baci,

L. 

8 commenti:

  1. mmm.. gli ombretti Kiko Infinite Eyeshadow per me sono un Flop! li ho comprati l'anno scorso, appena usciti, a metà prezzo. Intanto premetto che ho 4 cialde.
    1. Un marrone scuro freddo mat: scrive poco, è molto polveroso. Usato da bagnato è carino per tracciare una riga a mò di eyeliner ma comunque dura poco e si sbava con il passare del tempo.
    2. Un marrone medio molto caldo mat: scrive meglio del precedente ma è altrettanto polveroso. Ma usandolo di solito per scurire la piega è salvabile. E' un bel colore, comunque.
    3. Un rosino champagna satinato. E' un bel colore ed è molto meno polveroso degli altri, ma è trasparentino. Usato da bagnato è mille volte meglio.
    4. Una cialda con tre colori in ''riga'': un marrone scuro satinato, un marrone medio satinato e un beige - rosato satinato. Anche questi molto polverosi e poco scriventi, ma sempre più decenti rispetto ai matt (che, se non si era capito, boccio clamorosamente).
    Risultato? No, non ne comprerò altri e se potessi eviterei di comprare la cialda 1 e la cialda 4.
    Le palette sono di una grandezza imbarazzante, grosse, pesanti e con troppo spazio tra una cialda e l'altra. Ho ogni ombretto nella sua palettina da 1 e se devo portarne via un pò occupano veramente molto spazio, sono poco pratici, pur avendo un bello specchio all'interno. Per lo stesso motivo boccio tutti gli altri formati di palette, scomodissimi.
    In definitiva, molto meglio gli ombretti delle palette di Makeup Revolution: costano meno di 10 euro per anche 20 colori che scrivono, durano e si sfumano molto bene e con facilità. Inoltre le loro palette sono veramente tascabili. Sicuramente lo sono anche perchè la quantità di ombretto contenuto è nettamente inferiore a quelli Kiko, ma in ogni caso, le preferisco.
    Spero di esserti stata utile, baci!
    (p.s. ti seguo con assiduità e volevo porti una domanda. Essendo passata all'ecobio da ormai due anni, uso solo il fondo a lunga tenuta della So Bio Etic. Ma di alta tenuta ha ben poco. Mi consigli un ottimo fondotinta (anche costoso) da alternare al So Bio? Premetto che mi sposo tra 3 mesi e non bado a spese in ambito makeup per quel giorno, visto che sarò io la mia makeup artist e parrucchiera. In alternativa all'eco bio, il fondo Revlon ColorStay per pelli miste/grasse l'hai mai provato? Perchè per quel giorno potrei anche fare uno strappo alla regola e concedermi i demonizzatissimi siliconi.. scusa per il papiro e grazie in anticipo!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, alla parola “imbarazzante” sono morta :D vabbè, passo. Ci “conosciamo” da tanto, mi fido e credo opterò per i Makeup Revolution: tra l’altro voglio proprio fare un ordine perché gli illuminanti mi ispirano parecchio.

      Per il grande giorno (e ovviamente: felicitazioni! <3) io lo strappo alla regola lo farei, anche se esistono ottime opzioni ecobio. Un fondotinta più o meno in grado di rivaleggiare con quelli tradizionali è il Youngblood: http://www.sugarpinkbeauty.com/2015/02/liquid-mineral-foundation-youngblood.html purtroppo la durata non è delle migliori.
      Uno molto coprente è quello Neve, soprattutto usato da bagnato, e dato che ti sposi in autunno non si rischia l’effetto “cerone d’estate” (oVVoVe).
      Non ho mai provato fondotinta Revlon purtroppo, perché non fanno -o non trovo? Probabile- colori adatti a me: li vedo sempre troppo gialli, o troppo scuri, o entrambe le cose.

      I miei fondotinta non ecobio preferiti sono il Fit Me! di Maybelline (http://www.sugarpinkbeauty.com/2013/07/fondotinta-fit-me-maybelline.html), anche se ho notato che mi fa uscire brufoletti sottopelle, quindi lo uso poco. E’ uno dei fondotinta più naturali che io abbia mai provato anche se tende a lucidare un pochino.
      Coprentissimo e affidabile è invece l’Infaillible di L’Oreal: http://www.sugarpinkbeauty.com/2015/03/un-fondotinta-da-mettere-alla-prova.html è così coprente, in realtà, che al momento lo uso centellinato come correttore!

      Altrimenti il mio Holy Grail, come dicono le blogger d’oltreoceano, è il Lingerie de Peau Guerlain. Copre tutto ciò che c’è da coprire e soprattutto dura molto a lungo. Costa ma è un vero investimento! http://www.sugarpinkbeauty.com/2011/11/lingerie-de-peau-guerlain.html

      Scusami tu per il papiro e ancora mille felicitazioni per il tuo grande giorno! :D

      Baci,

      Laura.

      Elimina
    2. Grazie mille per la risposta, andrò appena posso a swatchare i fondotinta che mi hai consigliato.. Comunque non volevo demonizzare troppo gli ombretti Kiko, premetto che uso il primer Essence o il primer Makeup Revolution, quindi non so come si comportano con primer più costosi e seri.. Magari puoi andare là e provarne alcuni sulla mano.. Di sicuro quelli mat, specie se di colori elettrici o forti, scrivono meno dei satinati e degli shimmer... Ma eggettivamente anche in campo makeup ogni cosa è soggettiva.. Un bacio e buon weekend!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Il primo l'ho già provato, il secondo devo ancora testarlo! :D

      Elimina
  3. Se Kiko è proprio vicino al tuo dentista hai fatto benissimo a passare!
    Le cialde Kiko ispirano anche me, e questa promozione in effetti è piuttosto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, interessava anche me, ma a giudicare dai commenti precedenti... credo mi orienterò su qualcos'altro! :D

      Elimina

Back to top