mercoledì 6 maggio 2015

Essence I ♡ Nude Eyeshadow

Pro: meh. Insomma. Non valgono molto.
Contro: non mi piacciono né texture, né pigmentazione, né durata. Un successone.
Prezzo: circa 3€ l'uno. 
Dove: Coin, OVS.
 E niente, Essence mi ha deluso. Oh, non è la prima volta e non sarà l'ultima, ma avevo belle aspettative per questi ombretti! Avevo letto che sono pigmentatissimi, che la texture si stende bene e che durano.
Sarò io, sarò strana, ma sulle mie palpebre non avviene niente di tutto ciò. 

I colori che ho provato sono "My favorite tauping" e "Crème brulée", rispettivamente un tortora mat, molto chiaro; ed un bel color pannacotta, leggermente shimmer. 
Mi piacevano perché somigliano ad alcuni colori delle palette Urban Decay, i classici colori che finisco subito, e l'idea di poter avere dei dupe in versione singola... beh, chi non lo preferirebbe? Soprattutto dato il costo.
Primo problema: la texture di "My favorite tauping" è mediamente pigmentata, ma non si stende. Non so bene come spiegarlo*: non è particolarmente polverosa (un po' sì, e non va benissimo), ma sulla palpebra risulta una chiazza polverosa, e per essere visibile devo usare chili di prodotto. 
Risulta davvero, ma davvero nude. Non oso pensare come il colore più chiaro, "Sweet like chocolate", possa essere! Se cercate qualcosa di davvero invisibile, questo è perfetto!
La texture di "Crème brulée" si stende meglio, è più setosa, ma meno pigmentata. Lo uso come illuminante sotto l'arco delle sopracciglia e nell'angolo interno, ma anche qua, per avere un risultato visibile, ci vuole parecchio "sforzo".

Una cosa in comune ai due colori è la durata: non pervenuta. Nel senso che d'accordo, posso anche essere io che in effetti come base ombretto uso sempre un correttore (e mi trovo bene, tra le altre cose), ma non credo sia accettabile per un ombretto durare circa due ore. 
Insomma NO. Posso dare un 6 a "Crème brulée", ma a "My favorite tauping" neanche un 5. Li continuerò ad usare per inerzia, perché al mattino in questo periodo ho così poca voglia di truccarmi che neanche faccio caso a cosa prendo in mano (la primavera?) ma non ve li consiglio proprio.
Li avete provati? Vi sono piaciuti? Perché sembra che io sia l'unica a trovarli detestabili...  
*in questo periodo ho problemi a parlare di qualsiasi cosa NON sia legata al flusso migratorio delle popolazioni barbare del V secolo. 

4 commenti:

Back to top