lunedì 22 settembre 2014

Il mio beauty... in viaggio!

Tra qualche giorno partirò per un brevissimo (quattro giorni appena) viaggetto in Normandia, a Rouen, per il matrimonio del fratello del mio ragazzo. 
Quattro giorni sono pochi, ma l’occasione mi richiede -anzi, lo voglio io!- di essere impeccabile. Inoltre uno spostamento, per quanto breve, è sempre uno stress soprattutto per la pelle e mi dicono che il clima della Normandia, anche se ad inizio ottobre, non è dei più piacevoli -figuratevi, io sono felice quando qui ci sono 40°. Mi dicono che ad inizio ottobre a Rouen sia tipo da noi dicembre, e so già che morirò di freddo .___.
Quindi ho dovuto “studiare” bene il beauty case per l’occasione, anche perché i limiti per il bagaglio sono notevoli, e fare rientrare tutto l’occorrente in uno spazio ridotto...



Questo beauty è uno dei miei “orgogli”. Uno dei miei acquisti più azzeccati di sempre. E’ Ikea, costa un’inezia -meno di sei euro-, è resistente, spazioso, pieno di tasche per organizzare tutto al meglio, e… beh, è rosa :D
Per un viaggio, secondo me, la parola d’ordine è “minitaglie”. Io poi le adoro. Per quattro giorni ho preso minitaglie di deodorante Nivea e di lacca, ed inoltre ho pensato di sostituire la mia crema con qualche camioncino racimolato qua e là, così ho anche occasione di provarli, dato che a casa sono quasi sempre accantonati. Nelle foto del post c'è finita anche la mini-schiuma da barba presa per Michele XD 

Ho pensato a lungo se portarmi dietro il mio amato Clarisonic, e alla fine non ho resistito :D non occupa molto spazio e debbo dirvi che è diventato una sorta di droga -me lo riprometto da mesi, ma voglio fare un post su come mi trovo col Clarisonic dopo più di un anno. Per la detersione del viso ho anche le salviette Esselunga, sono fantastiche e quando mi sposto -anche solo per una notte fuori- le porto sempre con me; qualche dischetto ed ho pensato di “travasare” i miei soliti prodotti in quei comodi contenitori che si prendono da Sephora -ma anche dai cinesi, lol. Basta farli bollire per sterilizzarli. Farò la stessa cosa con shampoo e balsamo vari. 

Per il make up sono rimasta sul semplice, dai. Per il viso non rinuncio ai miei fondi minerali, ma dato che vado lì per una occasione ho scelto di portare anche una bella bb coreana per avere un incarnato di porcellana. Blush CORALista Benefit, illuminante Watt’s Up! sempre Benefit, pennelli da blush Essence e MUFE. 

Per gli occhi ho scelto le palette Naked2 e Naked Basics più un paio di ombretti mono, i mascara Essence e Maybelline, eye-liner Peggy Sage , il mio “kit” personalizzato di ciglia finte e qualche pennello vario (Essence, MUFE, ELF). Per le sopracciglia prodotti Wjcon, ELF, Bottega Verde. 
Per le labbra i miei grandi classici: lipbalm Maybelline Baby Lips e Benetint, rossetti MAC e un gloss Clarins. 
Suggerimento: una graziosa scatolina di latta, dove erano contenute caramelle, è ottima per le ciglia finte :)


Ovviamente so che userò, se va bene, un terzo di queste cose, ma preferisco rimanere sul sicuro :D e cercherò di contenermi da Sephora -un Sephora francese... un sogno-, anche se non credo che mi sarà difficile dato che avrò pochissimo tempo e vorrò visitare tipo tutte le chiese che vedo!
La bustina dorata (d'orata?) è di Fragonard, ricordo del mio ultimo giretto a Ville Franche. 
Se qualcuna di voi ci è stata, ogni dritta è ben accetta! ;)

17 commenti:

  1. Organizzare un beauty da viaggio è tra le cose più complicate per noi beauty addicted XD Anche io avrei scelto la naked ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero solo non si frantumi in viaggio! Ho un po' paura in questo senso...

      Elimina
  2. Noooo quel beauty è una cosa meravigliosa! Lo cercavo da tanto tempo fatto in quel modo. Ci sarà anche da Ikea italiano.?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, io l'ho preso proprio qui in Italia, per essere precisi nella Ikea di Bologna! :)

      Elimina
  3. La minitaglie sono la salvezza, soprattutto nei voli low cost col limite di peso! ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed anche per gli ml! Ho sempre il terrore che mi blocchino qualcosa alla dogana! >.<

      Elimina
  4. oddio ma la scatolina di latta è una meraviglia *_*
    e sì, direi che le minitaglie sono adorabili ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! Anche le caramelle dentro non erano male! :3

      Elimina
  5. Risposte
    1. Sono stata battezzata, e studio storia medievale che prevede una gran parte di storia della Chiesa. E' un argomento che amo molto studiare e, di fatto, ho fatto una tesi sulla storia della Chiesa ma no, non mi riconosco come cattolica o credente, perché? :)

      Elimina
  6. Il beauty è davvero molto bello e capiente, immagino che creare un beauty per questa occasione (e sbalzo termico) non sia semplicissimo! In ogni caso mi piace molto come organizzazione, divertiti *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo non si congeli la crema da viso! :D

      Grazie cara! *-*

      Elimina
    2. Ciao bella! Credici o no, ma il mio moroso è proprio a Rouen in Normandia per l'Erasmus! Sono sicura che ti piacerà molto, io lo andrò a trovare a novembre...non vedo l'ora! I francesi non mi stanno particolarmente simpatici, ma adoro il Gotico e l'Impressionismo e poi la Normandia è la patria delle crepes!! :Q_____ A ogni modo per il momento lì il clima è più mite che qui in Italia, a detta del suddetto moroso. Buon viaggio cara e saccheggia ben bene Sephora!

      Elimina
    3. Guarda, sul "saccheggiare Sephora" non ci piove :D ho provato a fare una sorta di "lista" di ciò che vorrei così, giusto per non andare alla cieca... ma proprio non ci sono riuscita. Vorrà dire che mi lascerò prendere dall'entusiasmo del momento :)

      Oh che bello che mi dici che lì per il momento si sta bene :D stavo già tirando fuori il piumino!

      Elimina
  7. Beauty carinissimo e impeccabile.

    RispondiElimina

Back to top