domenica 15 giugno 2014

Crema Viso Idratante Bioattiva; Verdesativa

Pro: idrata, non irrita e non provoca sfoghi. Inoltre, a mio avviso, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, davvero conveniente.
Contro: nessuno. Ecco, forse Verdesativa è tra le marche meno conosciute e quindi meno reperibili.
Prezzo: 19,50 euro per 50ml.
Dove: bioprofumeria.


Non è un bel momento per la mia pelle: come ogni anno appena si avvicina l'estate le mie mandibole (più la destra che la sinistra. Neanche la gioia dei brufoli simmetrici) si riempiono di simpatici sfoghi che nulla fa andare via. In concomitanza la pelle attorno a naso e bocca diventa secca, ma così secca che neanche a gennaio con -10°. Una visione. E se provo a mettere una crema idratante, ecco altri sfoghi.

Debbo ammettere che l'ecobio in questo senso mi ha aiutata non poco. La mia pellaccia mista/asfittica tollera meglio queste creme naturali. Ho provato i campioncini che mi ha lasciato una commessa -no, non quella della cc cream So'Bio Etic- e all'inizio ero un po' scettica.
La crema infatti si presenta molto, molto densa. Compattissima, quasi "cerosa". Però si scalda bene tra le mani e si stende con facilità. Ha anche un buon profumino agrumato e fresco, mi piace; il colore è bianco candido.
Bisogna fare attenzione con le dosi, perché appena più crema del necessario fa "sudare" la pelle, e la sensazione è di calore, un po' fastidiosa. Invece, dosata correttamente, viene assorbita all'istante: la pelle, alla mattina, è asciutta e compatta, e piuttosto idratata. E' ancora un po' secca a dire la verità, ma penso che il problema sia mio -e di origine ormonale, oppure qualcosa mi sta dando allergia- perché la crema è infatti indicata per pelli secche.
Soprattutto, non mi ha fatto spuntare altri orribili mostri, né punti neri. Davvero, l'ho usata qualche volta anche come base per il trucco e mi ha sempre soddisfatta. Immagino sia anche la mia pelle che di per sé tende a lucidare solo quando è davvero ma davvero caldo, ma si è comportata benissimo.
Mi piace moltissimo, e credo che per via dell'eccellente rapporto qualità/prezzo la ricomprerò.


Unica nota: il packaging. Mi ricorda le vecchie creme solari che mi propinava la mia prozia al mare. Mi sa davvero tanto di vecchio e di "cheap", ma è solo una mia impressione. Ovviamente è una sciocchezza, perché il prodotto che c'è dentro è ottimo ed è questo che conta, no?
Lascio l'INCI, che viene lodato da tutti i "soliti forum" -e sapete di cosa parlo ;)
Aqua, Squalane, Glycerin, Oryza Sativa, Glyceryl Stearate, Arachidyl Alcohol, Behenyl Alcohol, Butyrospermum Parkii, Limnanthes Alba, Cannabis Sativa, Vitis Vinifera, Cetearyl Alcohol, Stearyl Alcohol, Carrageenan, Glucose, Xanthan gum, Cetyl Palmitate, Hydrogenated Coconut Oil, Aloe Barbadensis, Althea Officinalis, Calendula Officinalis, Cucumis Sativus, Tilia Cordata, Verbascum Thapsus, Aniba Rosaeodora, Anthemis Nobilis, Citrus Amara, Citrus Bergamia, Citrus Dulcis, Citrus Nobilis, Coriandrum Sativum, Lavandula Angustifolia, Pelargonium Capitatum, Salvia Sclarea, Limonene, Benzoic Acid, Linalool, Citral, Citronellol, Geraniol.

6 commenti:

  1. Interessante questa crema! Però il prezzo è un po' altino purtroppo :(

    RispondiElimina
  2. ti capisco,la mia pelle in questo periodo è nella stessa condizione..di tutto e di più sulla mandibola a destra,un po' meno a sinistra..anche io non so più che creme usare! questa da come ne parli sembra buona,però effettivamente è un po' caruccia contando poi che dovrei prenderla su internet e quindi dovrei sommarci pure le spese di spedizione :(

    RispondiElimina
  3. Sembra buona. Non ho mai provato niente di questo marchio

    RispondiElimina
  4. Sembra interessante come crema viso, ho anch'io la pelle mista! Solo che il prezzo mi sembra altino, a meno si trovano creme ecobio altrettanto valide :/

    RispondiElimina

Back to top