domenica 9 marzo 2014

Dior Rouge Sérum in 855 Carmin Cristal

Pro: tutti. Packaging elegante, prezzo più basso di quanto si potrebbe pensare, buona durata, colore ed idratazione. 
Contro: tende un po' a migrare dal contorno labbra. 
Prezzo: circa 21 euro.
Dove: io l'ho preso da Coin. Manco un campioncino m'hanno dato, maledette. 



Giuro, sono sull'orlo di una brutta crisi di nervi. Ma questo già lo sapete. E sono certa che sarete stanche/i di sentirmi mentre mi lamento di come ho poco tempo da dedicare al blog eccetera eccetera eccetera eccetera.
Ma sapete quale è una cosa positiva dell'essere tristi, stressate e potenzialmente isteriche? Che basta un rossetto a farti felice. Se il rossetto è questo, poi, io divento molto felice.



Sono rimasta sorpresissima da questo rossetto. Innanzitutto dal prezzo: 21 euro. D'accordo, 21 euro per un rossetto non sono pochi, anzi... ma per un rossetto Dior? Quando un fondo -diciamo, questo- ne costa più di quaranta? Non so, mi sembra che il "divario" sia un po' grande. Soprattutto se lo paragoniamo col prezzo di rossetti di altre marche, come quelli di Chanel.

Il colore è uno dei miei classici, ossia un bel rosso sheer, modulabile da "appena percettibile" al "ho appena mangiato la marmellata di fragole".
Non è troppo intenso: per me la prova del nove è lo smokey eyes. Se un rosso sta bene anche con uno smokey, e non solamente con gli occhi sottotono, allora è un rosso perfetto, veramente passe-partout. Perché alla fine, lo ammetto, ho sempre qualche riserva ad usare rossi più aggressivi, per quando perfetti, tipo questo.
Avete presente quei bei film in costume, dove capisci che le attrici sulle labbra hanno qualcosa ma non capisci esattamente cosa?* Ecco: l'effetto è esattamente questo, se faccio una sola passata. E dato che l'effetto mi piace, mi limito a questa sola passata. E' un effetto davvero "tutta salute". Il finish è semplicemente, come dicevo, sheer: trasparente, un po' lucido. Ricorda molto i Rouge Coco Shine.
Ed idrata. Miracolo, idrata! In un periodo dove per lo stress non faccio altro che mordicchiarmi le labbra è un vero sollievo.
Intendiamoci, sto ancora cercando un rossetto che ripari le labbra completamente screpolate, ma questo è uno dei più idratanti che io abbia mai provato. 
Come durata è nella media, direi sulle quattro ore. E qui debbo segnalare un piccolo "bug": tende a migrare allegramente verso il contorno labbra e ad uscirne. E' una cosa che odio, sapete come si rimedia? So delle matite trasparenti... avete consigli?

Per il resto, non posso far altro che consigliare questo rossetto. Lo adoro. Adoro il colore, la consistenza, la texture idratante, il prezzo alla fine adeguato alle prestazioni e sì, per una volta parlerò del packaging: è talmente grazioso che persino mia madre lo ha notato!

*ve l'ho detto che sto andando completamente giù di testa. Io-ve-lo-avevo-detto.

13 commenti:

  1. Solitamente non sono un'amante dei rossetti, preferisco le tinte o i gloss ma mi hai fatto venir voglia di questo Dior. Magari da Sephora con un po' di sconto è addirittura abbordabile come prezzo.

    RispondiElimina
  2. Ricommento dicendo che su Sephora costa ben 33€. Paura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paura, sgomento e anche un po' di risate isteriche :D

      Elimina
  3. Una domanda un po' patetica: ma l'effetto è un po' quello dell gel tint di essence? Perchè mi piace l'effetto rosso/sheer ma su di me, quelle non durano!E con queste mode di fuxia/matt non sento mai parlare di questo tipo di finish che a me piace tanto T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna domanda è patetica :D ma no, è completamente diverso. Un bel rosso sheer è il Rebelle di Chanel, ma costa un po'

      Elimina
  4. Non mi piace moltissimo il finish

    RispondiElimina

Back to top