mercoledì 7 agosto 2013

Clarisonic Chronicles: week 3


Molte di voi la scorsa settimana hanno notato i grossi miglioramenti, e non posso che esserne felice! Questa settimana però vi deluderò un poco, in quanto a progressi: non avevo tenuto conto di una "variabile", ossia il ciclo che essendo d'estate veramente devastante ha praticamente vanificato due settimane di skincare pressoché impeccabile. 
A dire il vero ho notato differenze anche a questo proposito: di solito circa dieci giorni prima del giorno X la faccia mi diventa un campo di battaglia. Invece con l'uso costante del Clarisonic e tanto, tanto sole, la cosa non è così tragica -la cosa veramente tragica, stavolta, sono le ustioni di primo grado sul naso!
L'orrore sulla mandibola destra sta sparendo, ma è comparso un nuovo mostro sul labbro superiore*, ma a parte questo non ho avuto chissà quali sfoghi, e questo mi piace: ho capito che il Clarisonic, se usato religiosamente tutte le sere, aiuta a combattere la pellaccia da pre-ciclo.
Anche perché prima di entrare in questo periodo la pelle era migliorata molto. I pori dilatati -ok, ne ho pochi- si sono molto ridotti, la pelle è liscia e morbida e quel principio di pelle secca e squamata che avevo notato sulla fronte si è risolto in nulla. 
I punti neri sono scomparsi. Certo, potrebbe anche essere il sole, ma il naso è decisamente ripulito! 

Ho anche provato ad usare la seconda velocità del Clarisonic, per un paio di giorni. Mi piace, non dà fastidio, ma avevo notato qualche brufolino sul mento, proprio uguali a quelli spuntati quando ho iniziato ad usarlo. Ho ovviamente smesso immediatamente, ma adesso mi è venuto un dubbio: è stata la seconda velocità, o il ciclo in arrivo? Riproverò appena sarò in un periodo meno "sospetto".

Sto usando il Clarisonic sempre con i miei prodotti preferiti: il detergente Fresh di Garnier, i detergenti Cien e l'esfoliante delicato di Yes To Carrots e recentemente ho provato una crema detergente purificante di Dr. Hauschka.
Completo con il tonico Dr. Hauska e l'emulsione idratante di Biofficina Toscana, di cui ho ricevuto qualche campioncino e che mi sta piacendo anche se all'inizio ne ho usata decisamente troppa. 
Oltre al Clarisonic, quindi, sto curando molto lo skincare e cercando gli abbinamenti giusti per me, tra cose rigorosamente bio -a parte il detergente che, lo sapete, amo bello schiumogeno <3 

Dopo 21 giorni inizio a tirare le somme: lo consiglio o no? Sì, lo consiglio. Tenendo conto di tutto, del ciclo, dell'estate e dei suoi effetti sulla pelle, io i miglioramenti li ho visti comunque (una cosa del tipo "pensate a come sarebbe senza Clarisonic"), e sono curiosissima di vedere come si comporterà in autunno/inverno quando la mia pelle di solito è al suo meglio. 
In sostanza lo consiglio a chi cerca una pulizia costante e delicata. Di sicuro prenderò un'altra testina su Amazon, ma con questa mi trovo tutto sommato bene. La pelle non tira, assorbe meglio prodotti e make up, è più liscia e luminosa. 
La spesa, non lo nego, è alta, ma magari proponete a vostra madre di fare a metà e avere una testina per uno... dite loro che aiuta anche contro le rughette ;)
Se lo acquistate non lasciatevi spaventare dal "rigetto" iniziale. E' normale e, nel 99% dei casi, passa. Spesso sono brufoletti "da poco", facilmente nascondibili ed eliminabili.
Pensavo di continuare i miei aggiornamenti settimanali per circa due/tre mesi in tutto che mi sembra un lasso di tempo ragionevole. Che mi dite? E' troppo?

Adesso la prova! Indovinate chi non ha messo la protezione solare al mare XD al di là delle bruciacchiature e l'aria perplessa che da sempre mi accompagna in foto, io i miglioramenti li noto.
Evidence C.

*a proposito, la sapete quella storia/leggenda metropolitana per cui, se si schiaccia un brufolo sul labbro superiore, si rischia anche di morire? Mio padre, medico, dice che è vero con una ridottissima possibilità. Mi ha anche spiegato i motivi che ovviamente ho dimenticato dopo un minuto.
Ovviamente tutte/i continuiamo a farlo.

** la mia, dopo le prime volte che lo usava, si è spaventata per i brufoletti iniziali e l'ha abbandonato. Adesso che vede la mia pelle migliorare vorrebbe ricominciare ma ha paura D: 

13 commenti:

  1. Seguo questa 'rubrica' con estremo piacere dato che anche io sto usando il Clarisonic per la prima volta da un mezzo e mezzo ormai :) Anche io sto iniziando a vedere qualche miglioramento, ho ridotto l'uso a una volta al giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me la "riduzione" è stata importantissima! Magari in seguito, quando lo utilizzerò da più tempo, penserò ad usarlo anche al mattino, sperando ovviamente che non faccia danni.

      Elimina
  2. IL miglioramento è evidente, mi sto quasi convincendo a prenderlo. Per il momento utilizzo la spazzola viso di Kiko, ma il Clarisonic è il primo prodotto sulla mia wishlist!
    Sarebbe veramente interessante che tu contunuassi a scrivere di come ti trovi tanto per vedere se è un prodotto che garantisce una certa continuità oppure no..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho scritto che continuerò, anche se non so ancora quanto a lungo :D 1/2 mesi sono garantiti!

      Elimina
  3. Seguo la rubrica e sono interessata a sapere l'andamento che avrà nel tempo l'utilizzo dell'aggeggio infernale ( infernale soprattutto per il prezzo).
    Ma io volevo sapere perché si può morire, non dovevi scordarlo! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, allora... credo che il labbro superiore abbia dei collegamenti con il cervello e tipo se schiacci un brufolo succede qualcosa -ovviamente il perché di mio padre era più lungo e aveva i paroloni :3 il mio è mooooolto professionale, vero? :D

      Elimina
  4. io resto "in ascolto", sono proprio curiosa!
    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se c'è altro che vorresti sapere sulle mie avventure col Clarisonic, chiedi pure! :D

      Elimina
  5. Io non so che fare. Son curiosa e fiduciosa ma ho paura di spandere tanto e poi trovarmi male comunque...la meditazione continua

    RispondiElimina

Back to top