sabato 29 dicembre 2012

Hello Flawless Oxygen Wow!; Benefit.

Pro: finish luminoso e naturalissimo, ottima idratazione e coprenza ottimale.
Contro: INCI e prezzo, direi.
Prezzo: circa 32 euro; comprato in sconto.
Dove: Sephora.

In questi ultimi quattro mesi non ho usato altro che il fondo minerale Neve, e continuo tutt'ora ad usarlo: mi piace molto e trovo che sì, ci sia qualche netto miglioramento nella pelle. La grana è più fine e mi sembra più luminosa, insomma lo finirò e di certo lo ricomprerò; ho finito o buttato (quasi) tutti i miei fondi siliconici, mi rimangono un paio di bb cream europee (in particolare voglio finire questa); ma volevo qualcosa di nuovo per la serata di Capodanno, e questo fondo Benefit lo avevo puntato da parecchio.
Poi avevo anche uno sconticino del 20% da Sephora, quindi... :D*

mercoledì 26 dicembre 2012

Di ricamo, maglia, cioccolata e Storia Greca...

Queste "vacanze" di Natale le ho dedicate a tre cose: cibo, fai-da-te e Storia Greca.
Male per il primo, bene per il secondo, e... necessario, diciamo? per la terza cosa.


Seriamente, non si vede dal mio Instagram quanti progetti sto iniziando? Al momento ho in lavorazione uno scaldacollo, ho finito un maglione e ne ho iniziato un altro, di mohair arcobaleno, morbidissimo. La cosa fantastica è che lavoro col ferro 15 e la lana sottile, sicché in pochi minuti faccio molto lavoro e sarà finito in fretta :D
Inoltre sto andando avanti con il ricamo per mia cugina, di cui ho fotografato un dettaglio -assieme alle mie forbicine preferite.
Tutto questo lo faccio mentre guardo Downton Abbey, che ho recuperato per intero nel giro di pochi giorni -e che, ça va sans dire, adoro. Amo Bates e Carson, soprattutto. Molto, molto inglesi ;)
In questi giorni, a queste attività, ho aggiungo il mangiare cioccolato in modo compulsivo e sinistro. Ho semplicemente deciso di "dargliela su": sono abbastanza "brava" il resto dell'anno, ma durante le vacanze, quando sono a riposo forzato, e debbo preparare degli esami, proprio non riesco a stare lontana dalla dispensa. Suggerimenti? Non vorrei tornare a lezione lievitata.

venerdì 21 dicembre 2012

Labello Fruity Shine Strawberry

Pro: a me il colore piace moltissimo: lucido lucido, a effetto quasi "bagnato". Poi il profumo è buonissimo.
Contro: dura poco sulle labbre e, se le avete secche, non fa molto.
Prezzo: circa tre euro.
Dove: grande distribuzione.

Di solito non parlo di questo tipo di prodotto, ma l'effetto finale mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di farlo, questa volta.

Dovete sapere che, da liceale, collezionavo Labello. Era una mania che mi aveva passato la mia compagna di banco, Ludovica: avevamo un Limoni proprio sotto il liceo e, ogni tanto, appena finite le lezioni, andavamo a vedere se erano uscite nuove colorazioni. Ce n'era uno, più lipgloss che Labello in realtà, rosso e lucido, per cui io impazzivo. Non nego che, se lo ritrovassi, lo comprerei seduta stante!
Quindi questo mi ha riportato alla mente vecchi ricordi. Tanto più che i nostri preferiti erano, ovviamente, quelli profumati alla frutta: lei preferiva quello al Dragonfruit (mai capito cosa sia, mai), io quelli alla fragola o ciliegia.

Il profumo di questo è abbastanza sintetico in realtà, ma molto piacevole, e poco persistente, sicché se non vi piace non è un gran danno poiché passa in fretta.

La texture sulle labbra è piacevolissima. Scorre morbida, leggera e affatto unta. Il sollievo sulle labbra secche è pressoché immediato.
Ma la cosa che preferisco è il colore. Su alcune recensioni leggevo che è "rosso semaforo"... ma dove? -.-' cioè, sinceramente, è un rosso appena accennato, delicato, bon ton e modulabile.
A guardare l'intero stick si notato brillantini minuscoli, appena visibili, che infatti "scompaiono" una volta sulle labbra: l'effetto finale è lucidissimo, quasi bagnato, perfetto per i trucchi leggeri da giorno, ma anche per sdrammatizzare gli smokey più pesanti.
Ad essere onesta, a livello di idratazione preferisco altri prodotti: se le vostre labbra necessitano di vera "riparazione", e non solo blanda protezione, allora non fa per voi: è più gloss che balsamo labbra, sinceramente, ma a me personalmente va bene. Anche perché, come tutti i prodotti ibridi, la durata non è molto buona: dopo un'oretta va riapplicato, quindi l'idratazione è pressoché continua.
Non mi pesa riapplicarlo, per diversi motivi: mi piacciono effetto e profumo, e prezzo -bassissimo- e applicazione (non essendo particolarmente pigmentato, si applica benissimo anche senza specchio) sono molto amichevoli.

Mi piace molto, e debbo dire che ormai è quasi una settimana che mi gira nelle tasche. Sono certa che lo finirò; non so se lo ricomprerò: ho voglia di provare anche quello alla ciliegia!

P.S.: come sfondo per le foto, vi beccate Storia Greca, che è poi il motivo della mia assenza dal blog. Odio Storia Greca. E' inutilmente difficile. Però la sto usando come scusa per guardarmi a nastro questo. So che non si direbbe ma è uno dei miei film preferiti, e non solo per lui.

domenica 16 dicembre 2012

Mini haul Nivea

Ma voi lo sapevate che nella stazione di Bologna c'è un delizioso pop-up store (ossia è "a tempo") Nivea? Io no! Me l'ha detto mia madre un paio di giorni fa e ieri, visto che andavo a prendere il mio ragazzo in stazione, ne ho approfittato per fare un po' di shopping.

Ho comprato una maschera esfoliante, l'ottimo thermo gel detergente, un sapone al cetriolo e the verde, un Labello colorato alla fragola -ma da quanto tempo non ne compravo uno?! Almeno dalla prima liceo...!- e una minitaglia di schiuma da barba che -giuro :D- non è per me ma per il ragazzo di cui sopra. Mi hanno dato in omaggio una palla natalizia, una minitaglia della famosa crema blu e dei fazzoletti.

Il posto è molto carino, c'è davvero di tutto e insomma, se passate per la stazione fateci un salto prima che chiuda. Io sono già innamorata del Labello alla fragola!


venerdì 14 dicembre 2012

Christmas wishlist

In realtà ho chiesto esplicitamente ai miei genitori e parenti di regalarmi unicamente libri utili all'università. Non voglio scadere in discorsi inutilmente banali, ma per questo Natale, in questo clima particolarmente "ristretto" -oltre che decisamente ghiacciato, almeno qui da me-, ho deciso di pensare alle priorità e di chiedere qualcosa di veramente utile. Mi auguro con tutto il cuore che mi arrivi una copia de l'Historia Francorum di Gregorio di Tours. 
MA. Questa è una wishlist di cose che vorrei, in generale, sciocchezze e cose "superflue" comprese.




mercoledì 12 dicembre 2012

Queen Helene Cocoa Butter Belly Cream

Pro: è corposa, ricchissima, nutre intensamente la pelle.
Contro: è reperibile solo online, ma non credo che ormai sia più un problema per nessuna!
Prezzo: 8,10 euro + spese di spedizione.
Dove: qui, in esclusiva sul sito BB Cream Italia.

Com'è che si dice? La miglior cura è la prevenzione? Ecco, ci siamo proprio: io ho 22 anni, dubito fortemente di avere figli nel breve periodo e non ho smagliature, ma la sto utilizzando ugualmente, e mi trovo divinamente.
E' molto corposa, ricca, senza profumo. Anche se ne usate una quantità molto piccola sul corpo lascia qualche striatura bianca che ci mette un paio di minuti ad assorbire.
Io di solito sono molto insofferente alle creme corpo che non assorbono all'istante. Ma mi ero già ricreduta per il burro solido che continuo ad usare su gambe e braccia, e così ho dato un'occasione anche a questa crema e l'ho utilizzata moltissimo in questo periodo di freddo intenso.
Vale la pena attendere quei pochi minuti per l'assorbimento, ragazze, ve lo garantisco: l'ho messa su pancia, fianchi, seno e gambe e la pelle è risultata morbidissima, elastica anche la mattina dopo, usando una quantità di crema infinitesimale.

Dicevo prima che non ha nessun tipo di profumo: all'inizio come cosa non mi piaceva, personalmente preferisco i prodotti corpo profumati, ma adesso mi ci sono abituata non ci faccio più caso. Insomma, se siete tra quelle che prediligono prodotti senza profumo, vi troverete bene.

Ho già anticipato che non posso dire se funziona o meno contro le smagliature, ma sinceramente non mi importa: è una crema corpo ottima, che lascia la pelle nutrita, e non mi stupirei se in effetti funzionasse anche contro i segni post-parto -o anche legati ad un dimagrimento troppo veloce, chissà. Oppure spero che l'uso costante ne prevenga la comparsa, come dicevo in apertura. In ogni caso è sempre bello avere la pelle morbidissima :D

Inoltre confermo ancora una volta l'ottimo rapporto qualità prezzo di Queen Helene: il tubetto è in realtà molto grande e vista la quantità irrisoria di crema che viene utilizzata ogni volta, mi durerà almeno sei mesi, direi. Costa 8,10 euro per 227 gr di prodotto e viene venduto in esclusiva -come tutto il marchio Queen Helene, del resto- sul sito BB Cream Italia

lunedì 10 dicembre 2012

Piccoli acquisti

C'è una cosa che adoro delle beauty blogger straniere, e specialmente inglesi: lo storage. Fanno cose meravigliose con pochissimo spazio a disposizione, le invidio molto. Hanno fantasia, gusto, e una grazia inimmaginabile. Al momento io ho tutto "stivato" dentro la mia vecchia valigia MUFE, ma quando voglio rifarmi un po' gli occhi do un'occhiata a Pinterest e rimango basita.
Sto cercando un mobile adatto al nuovo stile di camera mia -rifatta questa estate- dove poter mettere tanti bei divisori Ikea, ma nel frattempo questo è l'acquisto odierno: non è carinissima? E poi insomma... c'è scritto che la più bella sono io :3

Spero di riuscire un giorno a fare uno storage bello come quello delle blogger d'oltremanica. 





(poi ho anche comprato, da Bianca, un paio di bastoncini di zucchero. Inutile dire che non sono sopravvissuti più di cinque minuti!).

domenica 9 dicembre 2012

Essence Class of 2013 Limited Edition Blush in 01 Alpha Better Gamma


Pro: un blush corallo pigmentato ma delicato, modulabile, e con un packaging assai grazioso e particolare.
Contro: è una LE Essence, ma non è nulla di così imperdibile o irreplicabile, intendiamoci.
Prezzo: circa tre euro.
Dove: Coin, OVS.

Continuo a recensire le LE Essence, e continuo con i blush, dopo quello della LE Home Sweet Home. Avendo comprato due blush, direi che sono a posto fino al giorno della mia laurea :D

Anche in questo caso: guardate la trama!
Se il blush Home Sweet Home rimandava ai maglioni invernali, questo alle stoffe tartan che -debbo dirvelo?- io adoro. Ho una sorta di collezione di minigonne in tartan :3 Il colore è corallo, per me già più tipico rispetto al rosa del blush precedente.
So che alcune di voi stanno pensando a quei bei brillantini rossi che si intravedono... lo so, sono la prima cosa che ho adocchiato anche io, ma mi dispiace dirvi che se ne andranno al primo passaggio del pennello :P nel momento in cui scrivo ho usato questo blush quattro volte, e di quei bei brillantini rossi ne è rimasta solo qualche traccia agli angoli. Il colore è il 01Alpha Better Gamma, l'unico presente.

Anche con questo sono partita un po' prevenuta, pensando che fosse poco scrivente e pigmentato, quindi con il pennello ci sono andata giù pesante.
Come con l'altro, mi sbagliavo, quindi mi sono ritrovata le gote ben più colorate del necessario.
La prima differenza che ho notato è che la texture è meno polverosa, più sottile, e lo preferisco. Aderisce meglio alla pelle, ed è leggermente più shimmer. Io lo vedo più naturale, ma probabilmente perché è il colore che è più adatto a me.

Però la durata è senza dubbio minore: dopo due ore se n'era già andato.
Non so se consigliarvelo o meno: io continuerò ad usarlo e lo finirò, perché per l'uso che io faccio del blush (ossia: lo metto se me lo trovo sotto gli occhi e se me ne ricordo) va più che bene ed è um'alternativa poratcha del CORALista che amo molto, ma che costa anche molto :P Non vi disperate se non lo trovate, perché, disegno tartan a parte, è un blush corallo come se ne trovato a centinaia in giro, ecco tutto.

lunedì 3 dicembre 2012

Essence Home Sweet Home Limited Edition Blush in 01 Knit for Chicks.

Pro: un grazioso blush rosa, pigmentato, dalla buona durata e dal prezzo più che abbordabile.
Contro: Limited. Edition. Detto tutto.
Prezzo: circa tre euro.
Dove: Coin, OVS.

Questa collezione "Home Sweet Home" è interessantissima, e io la sto adorando.
Partivo da aspettative un po' basse, perché avevo preso ombretto e questo blush così, giusto perché li avevo trovati e perché la trama è deliziosa.
Invece, se l'ombretto la settimana scorsa mi aveva già conquistata, oggi mi sono definitivamente innamorata del blush.

sabato 1 dicembre 2012

Essence Home Sweet Home Limited Edition Eyeshadow in 01 Happy Couching

Pro: è un marrone caldo, dalla durata eccellente. Un ottimo passepartout per l'autunno.
Contro: Limited Edition. E ho detto tutto.
Prezzo: circa tre euro.
Dove: Coin, OVS.

Sono una traditrice.
Presa dall'entusiasmo per la Naked 2 non ho comprato ombretti per più di un mese.
Poi trovando davanti uno stand Essence in pieno riassortimento, LE comprese, ho comprato questo ombretto della Limited Edition Home Sweet Home.

Non trovate che la trama sia deliziosa? A me piacciono molto i cosmetici con delle trame particolari... soprattutto se richiamano in modo della maglia e dei fai-da-te, un'altra delle mie passioni.
Il colore è lo 01 Happy Couching, attività che non disdegno, e mi piace molto. Inizialmente l'ho preso così, quasi unicamente perché se trovi una LE Essence qualcosa devi comprare e perché "un marrone in più non fa mai male", ma una volta messo me ne sono totalmente innamorata.
Come colore sembra un normale marrone, invece, una volta messo sulla palpebra -l'ho usato nella piega dell'occhio, sopra quello che credo sia il mio ombretto preferito in assoluto- e mi è sembrato leggermente... rossastro? Possibile?
Inoltre ha dei minuscoli brillantini che però risultano assolutamente invisibili sulla palpebra. Vi dirò, a me sembra addirittura quasi mat una volta steso (quasi).
I dubbi riguardanti gli ombretti Essence sono sempre gli stessi: scrivenza, pigmentazione e durata. Che è un po' quello che può differenziare un ombretto UD da uno di fascia bassa, ma questa volta, forse perché partivo con aspettative altrettanto basse, sono rimasta piacevolmente sorpresa.
La pigmentazione è buona, la scrivenza meno... e la durata? Ottima, ottima, ottima. Lo scrivo tre volte come le migliori bimbeminkia perché sono rimasta basita.
L'ho messo alle due di pomeriggio e quando mi sono struccata a mezzanotte era ancora lì, solo leggermente sbiadito.
Per il momento l'ho usato come dicevo solo nella piega dell'occhio, ma vorrei usarlo anche su tutta la palpebra mobile visto che è così durevole.

L'unico contro è che probabilmente, mentre scrivo questa recensione, nello stand potrebbe essere già finito.
Se mai è arrivato.
Sì, insomma, è una Limited Edition, ecco.
Back to top