mercoledì 31 ottobre 2012

Prodotti Queen Helene, da BB Cream Italia

Sono stata viziata dallo shop online bb cream Italia, che mi ha gentilmente inviato questi prodotti da testare.
Debbo dire che in un martedì freddo, piovoso e grigio un bel pacchetto nella posta mi ci voleva proprio e quel burro corpo sembra fatto apposta per il bagno di stasera :D e non vedo l'ora di provare, sempre stasera -ho assolutamente bisogno di coccolarmi un po'. Sono uno straccio-, la famosa maschera Mint Julep. Pare sia un toccasana per la pelle mista, e anche già il profumo -menta, come dice il nome- mi fa impazzire. Completano il tutto una crema corpo, specifica per prevenire le smagliature, il famoso "ovetto" per la stesura ottimale del fondotinta ed un trattamento per capelli alla... placenta! Non avete idea di quanto io sia curiosa di testare quest'ultimo! 
I prodotti inviatimi sono tutti -a parte la spugnetta- del brand Queen Helene, dedicato alla cura della pelle e del corpo, molto famoso negli States ed ora in vendita su bb cream Italia.
Inizio stasera a testare i prodotti e ovviamente nei prossimi giorni vi farò sapere.



Mille baci, 

Laura.

lunedì 29 ottobre 2012

Essence Cherry Blossom Girl Shimmering Body Powder

Pro: una polvere illuminante con un buon profumo delicato, in una confezione graziosa, ad un buon prezzo. Nulla più.
Contro: un po' troppo "chiassosa", portabile solamente di sera e sul corpo, poco modulabile, durata limitata nel tempo.
Prezzo: circa quattro euro.
Dove: Coin, OVS.

Sono una poraccia. Poratcha. Insomma, avete capito. Uno dei miei sogni proibiti sono I Meteoriti di Guerlain. Ma, diciamocelo: sapete che le comprerei (quasi) esclusivamente per il packaging, perché la cocotte Ottocentesca e clamorosamente kitsch che vive in me impazzisce per scatole e scatoline, meglio se in metallo, e per i piumini.
Quando ho visto questa scatolina, con polvere illuminante, della LE Cherry Blossom Girl di Essence, non ho potuto non prenderla. Tanto più che era l'ultima.

Ovviamente il packaging Essence è meno opulento di quello di Guerlain, ma è molto grazioso -è rosa!
E packaging a parte, la polvere illuminante è... uh, carina? Intendiamoci: sono sicura al 99,9%, anche senza provarla, che i Meteoriti Guerlain sono migliori, ma comunque questo è un buon prodotto.
La polvere è sottile, luminosa, ovviamente estremamente shimmer. Il piumino nella confezione è morbido, soffice, anche se voglio provare a distribuire il prodotto con un pennello da cipria, per un effetto meno "meno". Perché la polvere è visibile, anche troppo, per i miei gusti. Forse la differenza con gli illuminanti come le Perle è questa: non è modulabile, affatto. E', almeno per me, impensabile usarla di giorno.
Il profumo è molto delicato, e svanisce in fretta, sicché non è un problema.
Anche l'effetto illuminante, in realtà, svanisce in fretta, nel giro di qualche ora. A fine serata trovato solo qualche minuscolo brillantino qua e là.

Questo era il mio secondo, ed ultimo, acquisto della LE Cherry Blossom Girl. Avrei tanto voluto trovare il matitone labbra o il blush, che ha un colore bellissimo, o anche le ciglia finte di carta: sempre della serie "vorrei le Paperself, ma 15 euro per ciglia di carta anche NO".

sabato 27 ottobre 2012

Così, senza motivo...

... ho fatto il mio primo video.
Che non è che sia il massimo, eh. Anzi, per carità. Cioè, l'unica cosa bella sono le ciglia finta che indosso, che forse neanche si capisce che sono ciglia finte. Per il resto: io in video vengo male, ho una voce che non saprei sinceramente come descrivere ed è tutto buio. Molto buio. Ma forse va bene, perché così non si vede molto.
Perché l'ho fatto? Perché dopo quasi due anni di blog mi sembrava (quasi) obbligatorio.
L'argomento? I miei pennelli preferiti. Perché scriverne è difficile, parlarne è meglio.


In ogni caso: giuro di non fare mai mai mai video di outfit e cose varie, mai vlog et cetera. E che comunque sarò sempre più attiva qui sul blog che su yt.

Enjoy!

venerdì 26 ottobre 2012

Essence Cherry Blossom Girl Eyeliner occhi 2-in-1

Pro: liquido, nerissimo, con un bel finish lucido. Insomma, un eyeliner Essence.
Contro: è una LE quindi la reperibilità è scarsa, ma gli eyeliner Essence sono sempre buoni.
Prezzo: circa 4 euro.
Dove: Coin, OVS.
Altro: della Cherry Blossom Girl ho comprato anche la polvere profumata illuminante. Non l'ho ancora provata ma solo la scatolina la adoro, letteralmente. Si capisce che sto cercando di resistere all'acquisto delle Perle Guerlain? :)




Credo che Essence dovrebbe iniziare a passarmi un vitalizio, un mensile o qualcosa del genere. Ho fatto comprare gli eyeliner Essence a, diciamo, mezza facoltà di Storia! -e non solo. A Chiara ho regalato quello in gel (più pennello), idem ho fatto con Maria, ed oggi ho fatto acquistare questo ad Eugenia. Che poi l'ho convinta anche a provare le famose gocce per lo smalto, ma non c'entra.
Questo perché sono convinta al 100% che quando si ha bisogno di un eyeliner nulla sia come Essence. Li produce di tutti i tipi, adatti a tutte le preferenze. Io se debbo essere sincera non ne ho di particolari: me la cavo col pennellino, con il gel e con quello in penna. Come dico sempre, è questione di pratica e basta.
Comunque, questo della linea Cherry Blossom Girl non si smentisce: è ottimo.
Ha due punte, una sottile ed una più spessa, per un tratto più retrò. Personalmente preferisco quella sottile, ma le uso entrambe senza problemi.
E' decisamente scrivente, anzi bisogna stare attente a non macchiarsi. Io la prima volta mi sono inavvertitamente macchiata la mano e, nonostante doccia, lavaggi e crema idratante, dopo ventiquattro ore c'era ancora la macchia. Se ne deduce che la durata è ottima :D su di me resiste interi giorni, senza neanche sbiadire. Inoltre ha un bel finish, leggermente lucido sugli occhi, che a me piace sempre tanto.
Queste sono però cose comuni a tutti gli eyeliner Essence, non solo a questo che fa parte di una LE.
Adesso, io l'ho comprato sull'onda dell'entusiasmo: se hai la fortuna di trovarti davanti una LE, devi per forza comprare almeno un pezzo, tanto più che i prezzi Essence consentono questi acquisti totalmente inutili -che poi, inutili... un eyeliner in più serve sempre.
Tutto questo per dirvi che sì è un ottimo eyeliner ma che non dovete dispiacervi se non avete trovato la Cherry Blossom Girl perché sono certa che Essence ne produca uno uguale -magari più corto... questo è davvero lungo. A me piace, perché è molto maneggevole- anche nella linea permanente.
Per adesso lo uso e mi piace moltissimo, spero solo che le puntine di feltro non si spelacchino, perché è una cosa che capita spesso.

lunedì 22 ottobre 2012

Gel detergente viso e gel-crema idratante, Linea Esselunga Giovane

yayyy! foto sfuocataaa!
Ci ho messo ben un mese prima di farmi un'idea precisa di questi prodotti.
Innanzitutto, avevo sempre letto che i prodotti Esselunga sono abbastanza "bio" quindi, nell'ambito del "non mettiamoci robaccia in faccia" li ho voluti provare. Il gel detergente, di cui riporto l'inci, viene abbastanza apprezzato nei soliti forum verdi: non è ecobio, ma non è malaccio.
All'inizio debbo dire che non mi piaceva. Troppo poco struccante, troppo poco "sgrassante"... troppo poco. Ma in un mese mi sono abituata ed ora lo apprezzo molto. 
Strucca bene. Parlo di fondotinta minerale, non liquido, che si strucca facilmente, e di trucco sugli occhi minimo. Ultimamente mi trucco poco, quindi per struccarmi non mi ci vuole volto, ma per il viso va benissimo.
L'ho comprato nel periodo in cui avevo la pelle del viso molto secca (a causa di questo gel e del fondo Neve) ed ha aiutato parecchio  a normalizzare la situazione. 
Non è specifico: viene detto che è per tutti i tipi di pelle, ed è proprio così. Io, a parte una pelle assurdamente sensibile, non ho problemi né di lucidità né brufoli e non mi ha fatto nessunissimo effetto: non mi ha rovinato la pelle, non me l'ha seccata, nessuna reazione.
Se avete qualche problema, quindi, vi converrà cercare qualcosa di più specifico.
E' insomma un detergente senza infamia e senza lode, che non mi ha colpita particolarmente e che quindi non ricomprerò. Inoltre è anche poco schiumoso! E sapete che alla sera mi piace coccolare il viso con tanta soffice schiuma :)

Vale lo stesso discorso per la crema.
Adesso, questa linea si dice specifica per i giovani, giusto? Trovatemi un solo giovane con una pelle normale! La crema non è affatto male, in realtà: bianca, piuttosto liquida, con un profumo un po' sintetico che ho trovato anche nel detergente.
La prima volta che l'ho messa sul viso ho pensato subito che sarebbe andata a finire male, perché l'ho sentita troppo unta e corposa per me.
Invece la mattina dopo la pelle era compatta, morbida e liscia. Dopo qualche giorno di utilizzo continuativo mi sono spuntati un po' di punti neri, in effetti, ed è il motivo per cui attualmente non la sto più utilizzando. Idrata abbastanza, ma l'uso lo consiglio solo a chi, appunto, non ha nessun problema di pelle.

In definitiva, non ricomprerò questi prodotti, e non approfondirò la mia conoscenza della linea Esselunga Giovane. La trovo troppo poco specifica per me e per le mie esigenze.
I prezzi sono ovviamente molto contenuti, ma preferisco spendere qualcosina in più ed ottenere risultati migliori.

In rete ho trovato poco o nulla riguardo questa linea; voi la conoscete?

Inci gel detergente:
Aqua, glycerin, decyl glucoside, sodium coco-sulfate, cocamidopropyl betaine, prunus serratula flower extract, panthenol, coco-glucoside, glyceryl oleate, acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer, parfum, citric acid, xanthan gum, sodium benzoate, phenoxyethanol.

Inci crema idratante: 
Aqua, isononyl Isononanoate, Glycerin, Isopropyl Palmitate, Myristyl Myristate, Polysilicone-15, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Prunus Serratula Flower Extract, Panthenol, Tocopheryl Acetate, Sodium Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Parfum, Phenoxyethanol Caprylyl Glycol. 

giovedì 18 ottobre 2012

Urban Decay 24/7 Glide On Eye Pencil in Oil Slick

Pro: è un nero intenso, lucido, con brillantini. Tra l'altro dura moltissimo.
Contro: il prezzo è altino, e bisogna essere abili a sfumarla in fretta.
Prezzo: 16, 50 euro.
Dove: Sephora.

Giuro che dopo questa, per almeno qualche settimana, la smetto con Urban Decay. E' che mi piace così tanto...!

martedì 16 ottobre 2012

Totally random

Vi era mancata la mia rubrica "chiacchierata"? :D Quella dove mostro che sotto il blush c'è -forse- anche un'anima?
Non scrivo più molto spesso rubriche del genere perché la verità è che ho una vita noiosissima. Adesso che ho ripreso l'università, non ne parliamo! Non vorrete mica sentire di quanto è piatto e monotono il corso di Storia Greca, vero? Che tra l'altro non è storia-storia, ma parla di appalti, fonti, una roba che dire "noioso" è un delicato eufemismo.
L'unica cosa che ho capito, per adesso, è che i cretesi erano un po' rozzi, ed i corinzi se la tiravano.
Ma credo che per l'esame approfondirò quelle complesse categorie.
Magari quando inizierò il laboratorio di paleografia o il tirocinio al museo le cose si faranno più interessanti -spero!

venerdì 12 ottobre 2012

Lo stretto indispensabile...

Pare che per un paio di giorni dovrò abbandonare la mia amata Naked. Non è molto pratica per un week end via, purtroppo... 


Le cose stanno così: vado dal mio ragazzo per il week end e lunedì mattina torno in tempo per la lezione di greca. Non volendo io trascinarmi un bagaglio anche solo leggermente ingombrante a lezione, ho cercato di ripiegare su mini-palette e cose generalmente che portano via poco spazio.
Anche perché odio gli zaini e sono decisissima ad infilare il tutto dentro la mia tracolla di pelle. 

mercoledì 10 ottobre 2012

Dove Crema mani nutrimento profondo

Pro: no, proprio no.
Contro: tutti. Unge e non idrata, è ipersintetica. Davvero pessima.
Prezzo: 2-3 euro.
Dove: grande distribuzione.

Recensione un po' corta, perché quando ho cattiverie da dire non mi piace molto dilungarmi! Però ci tenevo a scriverla... metti mai che a qualcuna venisse la malsana idea di comprare questa crema!

Pensavate che la classica Nivea in barattolone blu fosse il peggio del peggio, vero? E invece no! C'è questa Dove. In pratica, rappresenta tutto ciò che una crema mani NON dovrebbe essere.
E' molto fluida ed il profumo, nonostante sia sintetico, a me piace. E' anche abbastanza persistente.
Ci mette le ore ad assorbirsi. Per almeno due ore ho avuto le mani... unte. Sì, perché unge e basta. E brucia anche, mentre si "assorbe". Nei punti dove la pelle è screpolata dà una sensazione davvero sgradevole.
Quando finalmente si "assorbe", le mani sono secche, uguali a prima. Tranne una discreta patina unticcia sopra.
L'ho usata sempre la sera e la mattina era come se non l'avessi mai messa.
E credo che d'ora in poi non la userò più e la cestinerò direttamente perché, mi spiace, io proprio non riesco a trovarci nulla di buono.

Avete una buona crema mani da consigliarmi? Ho la pelle molto delicata, e ho le mani sempre secche, soprattutto alle giunture delle dita -se qualche studentessa di medicina sa il nome specifico di quel punto, me lo dica! Ora!-, addirittura d'inverno, quando è molto freddo, si aprono taglietti fastidiosissimi che addirittura sanguinano.
Di solito uso la Neutrogena, ma sto cercando qualcosa di diverso. Avete consigli per una crema mani ultra nutriente? Se avesse un buon profumo, poi... :3

lunedì 8 ottobre 2012

Essence Pure Skin Anti-spot wash gel.

Pro: se avete problemi di pelle grassa o unta, la rende mat e secca i brufoletti.
Contro: ok, forse secca un po' troppo, in effetti.
Prezzo: meno di quattro euro.
Dove: OVS, Coin. 

Qualche tempo fa una commentatrice mi faceva notare che Essence ha perso parte del suo fascino. Uh, è vero: indubbiamente, gran parte di esso derivava dal fatto che spesso era introvabile. Ma adesso è comodamente a portata di mano -tranne che per le LE- e insomma non è più così "affascinante".
Però qualcosa di interesante si scova sempre. Ad esempio questo gel.
Adesso, io ho sbagliato alla grande il tipo di pelle: ce l'ho mista/sensibile. E a quanto pare è formulato per pelli ultra-grasse, che resistono a tutto, con problemi di brufoli e lucidità. 
Io lo comprai in preda al terrore: ero andata a far la spesa sperando di trovare il mio amatissimo gel Garnier (ma l'hanno tolto dal mercato?). Non l'ho trovato così sono entrata da OVS e ho comprato questo.
Si presenta molto liquido, io non lo definirei gel. Davvero, è molto acquoso. L'odore è sinteticissimo: è un misto di medicinale e dopobarba, una cosa assurda, non mi piace molto ma non è che mi faccia schifo.
E' molto forte: strucca alla perfezione tutto il trucco del viso. Chiaramente, per cose tipo mascara ed eyeliner, se ne usate di waterproof, non funziona, ma per il fondotinta minerale che uso io è perfetto. 
Non è troppo schiumoso e dopo averlo usato ho sentito la pelle tirare leggermente. Nulla di tragico, però non è delicato come il mio gel abituale. 
Come sapete io non ho particolari problemi di lucidità. Solo a sera tarda, prima di struccarmi, magari mi trovo il viso leggermente arrossato e lucido. Ecco: con questo gel non ho più questo problema e mi ha seccato qualche brufoletto dipendente dal "periodo". 
Il problema è che, a lungo andare e senza quasi accorgermene, mi ha letteralmente spellato il volto. Una cosa disumana. Adesso è tornato tutto ok -vi parlo di qualche settimana fa... sono indietro! Perdono!- ma avevo scagliette di pelle che venivano via dai lati di bocca e naso e dal contorno occhi, e non contava metterci la crema idratante. 
Le ho pensate tutte: che sia il fondo minerale? E allora ho iniziato a mettere la bb cream sulle zone secche e il fondo Neve nel resto del viso. Ma niente. 
Poi, visto che anche a me ogni tanto arrivano i colpi di geGNo, ho capito che era il gel e ho iniziato ad abbinarlo ad un altro Esselunga -che non mi piace, e vi parlerò pure di questo. 

In definitiva: ormai lo finisco perché di danni irreparabili non ce ne sono stati ma non lo ricomprerò. Ma non perché non sia buono, anzi. Semplicemente non fa per me.
Se avete una pelle realmente grassa, dategli un'occasione: potrebbe piacervi davvero! 

venerdì 5 ottobre 2012

Naked 2; Urban Decay

Pro: 12 ombretti di ottima qualità, un doppio pennello, un lucidalabbra. In due parole: un must.
Contro: nessuno.
Prezzo: circa 44 euro. Sinceramente, se li dividiamo per gli ombretti, e aggiungiamo il pennello, non è molto.
Dove: Sephora, oppure online.

Urban Decay, che adesso ho vicino casa, diverrà una presenza molto fissa e molto "prepotente" in questo blog. Mi piace tutto di questo marchio: le confezioni, la politica (cruelty-free), i prodotti, la resa... anche il prezzo. Perché se 44 euro per una palette possono sembrare tanti, bisogna pensare che di ombretti ce ne sono 12 (ok, non sono cialde a grandezza normale, ma... quante di noi hanno mai finito una cialda? Io tipo due volte in tutta la vita!), e c'è un doppio pennello full size, più una sample di lucidalabbra.
Questa palette mi è arrivata per il compleanno, molto attesa e molto gradita. Perché dal primo momento in cui l'ho provato è per me diventata LA palette. Se, come me, non usate ombretti "chiassosi" o colorati, questa è l'unica palette che vi servirà per il resto della vostra vita.
Non solo la varietà di colori è molto interessante ma lo sono anche gli "effetti": shimmer, satin, ma anche mat e glitter. Dopo il salto, foto, colori, descrizioni e recensione :)

martedì 2 ottobre 2012

Lovely gifts.

Ieri ho passato una giornata bellissima. Più o meno tutti sanno della mia idiosincrasia per i compleanni -non so, inizio a pensare che tipo la maggior parte delle regine dell'alto medioevo alla mia età era già madre (ed alcune erano anche già morte), ed io invece non ho ancora combinato una cippa, su nessun fronte- e quindi ieri amiche, parenti e ragazzo si sono adoperati al meglio per farmi scordare i temibili 22 anni. 
Della serata ricordo davvero poco, ma a quanto pare ho ricevuto regali fantastici :D




e scusatemi se per un po' farò foto orrende. La mia fedele compatta, dopo sette anni di utilizzo costante, ci ha lasciati venerdì. Mio padre mi ha regalato una macchina fotografica per il compleanno ma ovviamente debbo imparare ad usarla. Non vi dico il mio panico! 

Mille baci,

Laura.
Back to top