venerdì 21 dicembre 2012

Labello Fruity Shine Strawberry

Pro: a me il colore piace moltissimo: lucido lucido, a effetto quasi "bagnato". Poi il profumo è buonissimo.
Contro: dura poco sulle labbre e, se le avete secche, non fa molto.
Prezzo: circa tre euro.
Dove: grande distribuzione.

Di solito non parlo di questo tipo di prodotto, ma l'effetto finale mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di farlo, questa volta.

Dovete sapere che, da liceale, collezionavo Labello. Era una mania che mi aveva passato la mia compagna di banco, Ludovica: avevamo un Limoni proprio sotto il liceo e, ogni tanto, appena finite le lezioni, andavamo a vedere se erano uscite nuove colorazioni. Ce n'era uno, più lipgloss che Labello in realtà, rosso e lucido, per cui io impazzivo. Non nego che, se lo ritrovassi, lo comprerei seduta stante!
Quindi questo mi ha riportato alla mente vecchi ricordi. Tanto più che i nostri preferiti erano, ovviamente, quelli profumati alla frutta: lei preferiva quello al Dragonfruit (mai capito cosa sia, mai), io quelli alla fragola o ciliegia.

Il profumo di questo è abbastanza sintetico in realtà, ma molto piacevole, e poco persistente, sicché se non vi piace non è un gran danno poiché passa in fretta.

La texture sulle labbra è piacevolissima. Scorre morbida, leggera e affatto unta. Il sollievo sulle labbra secche è pressoché immediato.
Ma la cosa che preferisco è il colore. Su alcune recensioni leggevo che è "rosso semaforo"... ma dove? -.-' cioè, sinceramente, è un rosso appena accennato, delicato, bon ton e modulabile.
A guardare l'intero stick si notato brillantini minuscoli, appena visibili, che infatti "scompaiono" una volta sulle labbra: l'effetto finale è lucidissimo, quasi bagnato, perfetto per i trucchi leggeri da giorno, ma anche per sdrammatizzare gli smokey più pesanti.
Ad essere onesta, a livello di idratazione preferisco altri prodotti: se le vostre labbra necessitano di vera "riparazione", e non solo blanda protezione, allora non fa per voi: è più gloss che balsamo labbra, sinceramente, ma a me personalmente va bene. Anche perché, come tutti i prodotti ibridi, la durata non è molto buona: dopo un'oretta va riapplicato, quindi l'idratazione è pressoché continua.
Non mi pesa riapplicarlo, per diversi motivi: mi piacciono effetto e profumo, e prezzo -bassissimo- e applicazione (non essendo particolarmente pigmentato, si applica benissimo anche senza specchio) sono molto amichevoli.

Mi piace molto, e debbo dire che ormai è quasi una settimana che mi gira nelle tasche. Sono certa che lo finirò; non so se lo ricomprerò: ho voglia di provare anche quello alla ciliegia!

P.S.: come sfondo per le foto, vi beccate Storia Greca, che è poi il motivo della mia assenza dal blog. Odio Storia Greca. E' inutilmente difficile. Però la sto usando come scusa per guardarmi a nastro questo. So che non si direbbe ma è uno dei miei film preferiti, e non solo per lui.

1 commento:

  1. Anche io ce l'ho e lo adoro...però ti sconsiglio quello alla ciliegia, non so perchè ma il gusto (a mio parere) è peggiore...non so, ma un po' mi nausea! Infatti non riesco a finirlo... e poi è un rosso molto più carico, io preferisco questo...credo che per il giorno sia perfetto, soprattutto in quelle occasioni in cui il rossetto sarebbe "troppo" :-D
    Ottima recensione...ciao!

    RispondiElimina

Back to top