lunedì 19 novembre 2012

Romantica o audace? Crea il tuo stile con la collezione Make Up Be Chic 2012

Sono una ragazza ritardataria. Cose come i regali alle amiche mi gettano nel più profondo panico. Vuoi la pigrizia, vuoi la mancanza di idee, ma ogni Natale mi riduco agli ultimi due giorni per mettere assieme qualcosa di carino, e alla fine acquisto l'immancabile libro.  
Sapete che già in passato ho collaborato con Be Chic, rimanendo sempre soddisfatta della qualità e del design dei prodotti, femminili e sbarazzini al tempo stesso.
La nuova linea di Make Up mi ha lasciata assolutamente di sorpresa. Non solo i cosmetici sono molto validi, ma le confezioni... al momento tutto ciò che riesco a pensare è "rosa! rosa! rosa!", quindi lascerò che siano le foto a parlare per me :) 
Vi anticipo solo che ne sono rimasta incantata, e direi che quest'anno non avrò nessun problema riguardo i regali per le amiche :D
 
 
 
 
La linea ha tutto il necessario per creare look adatti ad ogni occasione e ad ogni momento della giornata. Ho creato un look da giorno, che ho sfoggiato in questi giorni a lezione; e semplicemente aggiungendo un po' di colore su occhi, labbra e guance l'ho modificato in un look più audace, da sera.
 
Partiamo dall'inizio, ossia dal primer viso chiamato "La più bella del reame". A parte il nome favoloso -in ogni senso!-, mi è piaciuto fin dalla prima volta che l'ho provato. Ne basta poco per lasciare il viso morbidissimo, liscio, senza discromie o imperfezioni di sorta. 
Sopra ho applicato qualche goccia del cheek stain, sui pomelli delle guance, per un delizioso effetto Biancaneve.
 
 
Sugli occhi ho applicato un po' del blush multiuso rosa, per guance e labbra -ma anche sulle palpebre è ottimo. Si nota appena, è delicatissimo, e contiene piccoli brillantini dorati che illuminano lo sguardo. 
Ho dato una generosa passata del Mascara Bon Ton, uno dei miei prodotti preferiti di questa linea. E' ultra preciso perché la parte finale dello scovolino è assottigliata, in modo da catturare anche le ciglia più esterne e sottili ma senza macchiare la palpebra. 
Sulle labbra ho steso un velo del Gloss Labbra Doppio Uso. Stendendone una piccola quantità e distribuendola bene l'effetto è leggero, quasi invisibile ma nello stesso tempo raffinato. Inoltre ha un irresistibile profumo di zucchero, e la texture è morbida, nutriente, e affatto appiccicosa.
 
 
Per un look più intenso, alla sera, ho sfumato con un pennello a lingua di gatto la matita nera sul bordo delle ciglia superiori ed inferiori, ed ho mescolato gli ombretti, bagnandoli leggermente, nella piega della palpebra. Per rendere ancora più drammatico l'effetto, ho dato un'altra passata di mascara.
Vi dicevo prima che con una piccola quantità di gloss si ottiene un risultato naturale… aggiungendone di più il colore si intensifica, è iper-pigmentato e lucidissimo, di un rosa carico e quasi fluo a cui non sono abituata e che mi ha piacevolmente stupita.
 
 
 
Ho testato questi prodotti per quasi una settimana e mi hanno costantemente sorpresa. Non solo la qualità indubbiamente molto alta, ma c'era qualcos'altro che non riuscivo bene a capire. Poi ieri, quando in università ho usato un solo prodotto, il blush multiuso, per ritoccare guance, labbra e persino occhi, ho capito che è proprio questo che mi piace tanto: la versatilità. 
Non solo il blush in crema, ma anche il cheek stain, ad esempio: l'ho usato anche sulle labbra; oppure addirittura il gloss può benissimo essere usato sulle guance. Bastano davvero pochi prodotti per creare look diversissimi, semplicemente aggiungendo poco prodotto o cambiandone l'uso, e si adatta agli stili più diversi.
Ed oltre a questa versatilità, si può dire che sono prodotti che tendono parecchio a facilitarmi il "lavoro": accennavo prima al mascara e al suo particolarissimo scovolino, sottile, con la punta ancor più sottile, per una definizione assolutamente impeccabile e a prova di errore.
Primer e cheek satin a parte, gli altri prodotti sono presentati in graziose pochette, curate sotto ogni dettaglio: dall'ecopelle rosa alla medaglietta argentata con il logo di Be Chic. Per una volta, preferisco la pochette argentata a quella rosa. In ogni caso, sono entrambe comode e pratiche; al momento le utilizzo per portare in borsa i miei prodotti preferiti. 

Per lasciarvi ispirare, creare il vostro look da Style Lover ed entrare nello spirito multisfaccettato di questa collezione, vi lascio il link della Collezione completa, di Youtube e Pinterest.

Articolo sponsorizzato

Nessun commento:

Posta un commento

Back to top