venerdì 14 settembre 2012

Test Linea Sunsilk Termoattiva e Badedas

Questa recensione arriva con un ritardo allucinante ma, per una volta, non è colpa mia bensì del tempo. Quello atmosferico, intendo.
Perché con i quaranta gradi che c'erano fino a due settimane fa, phon e piastra stavano ben nascosti nel mobiletto del bagno. Hanno invece rifatto la loro comparsa contestualmente all'umidità, ovviamente, perché sono una di quelle fortunate ragazze coi capelli né ricci né lisci, persino piatti, insomma senza forma, e quando piove un colpo di piastra ce lo do.
Ho quindi potuto usare i prodotti che la gentilissima Micol mi aveva inviato e finalmente ho potuto farmene un'opinione.
Appena aperto il flacone dello shampoo è stato amore: un profumo di frutta che mi ha incantata, e già la cosa mi aveva bendisposta. Ho fatto tutto: shampoo, balsamo -solo sulle punte, naturalmente... ho i capelli molto sottili- e dopo spray protettivo, e per finire piega.
La Linea Termoattiva promette protezione dal calore di phon e piastra, e questo posso dire che è assolutamente vero. Dopo phon e piastra erano comunque molto morbidi, soprattutto le punte. Anche a mia madre questo aspetto è piaciuto: lei ha i capelli totalmente diversi dai miei, ricci, crespi, non rinuncia mai alla piastra, e dopo lo spray -che le è particolarmente piaciuto- ha avuto ottimi risultati, ottenendo capelli morbidissimi e con un liscio che è durato a lungo.
La mia felicità è un poco svanita il giorno dopo, quando ho sentito i capelli decisamente, diciamo, appesantiti. D'accordo che i miei capelli si sporcano facilmente, e sono sottilissimi, ma insomma, dopo un solo giorno? Ho rifatto la prova e ho avuto la conferma: è lo spray, che con i miei capelli va poco d'accordo... ma credo che il problema sia mia, ho capelli che si appesantiscono anche solo a guardarli, praticamente. Mia madre continua ad usare shampoo, balsamo e spray senza nessun problema.
Insomma, se avete capelli normali e non sottili e tendenti al grasso come i miei, vi troverete benissimo.

Assieme alla linea Sunsilk, ho testato i nuovi bagnoschiuma Badedas. Li ho letteralmente amati. Mi sto dando della scema perché non ho fatto una foto quando sono arrivati (e sì che erano in una bella valigetta! Scema!), e adesso sono... uhm, trascinati per piscine/case in montagna/casa del ragazzo... diciamo in condizioni pietose? Ma credo che questo dia un'idea di quanto li ho usati!
Ho apprezzato ciascuno dei tre bagnoschiuma inviatimi, per motivi sempre diversi.
In particolare, ho molto amato Badedas Relax, per il profumo molto femminile e delicato, per via dei fiori di lavanda presenti. Il nome è perfetto: è proprio rilassante, infatti l'ho finito molto velocemente.
Non è comunque stato il mio preferito... quello, letteralmente "divorato", è stato il blue Energy. Perché? Lo scrub, cosa che apprezzo sempre, ma particolarmente adesso -sono, diciamo, due mesi che non copro le gambe XD-, mi è piaciuto moltissimo perché poco invasivo. I granellini erano minuscoli, ma efficaci, e la pelle risultava molto morbida. Il profumo era completamente differente dal Soft Relax: più forte, più fresco, decisamente meno femminile... ma non per questo sgradevole, anzi.
Quello che mi è piaciuto meno è stato il Noir, dal profumo decisamente maschile... l'ho usato qualche volta, ma era davvero troppo forte per me. L'ho lasciato sulla mensola della doccia, ed il mio ragazzo ha fatto il resto :)


3 commenti:

Back to top