giovedì 19 luglio 2012

Essence Studio Nails Fashion Stickers Gel Style

Pro: ehm... nessuno? Il design pizzo è carino, però.
Contro: si staccano con facilità, non sono neanche così semplici da mettere...
Prezzo: circa tre euro.
Dove: OVS, Coin. Davvero vi interessa?

No. Proprio no. Non ci siamo. Non c'è una cosa, e dico una, che mi sia piaciuta di questi stickers.
L'applicazione, l'effetto, la resa... boccio tutto.
Partiamo dall'inizio: i nail patch di Sephora. Che neanche si attaccavano, quindi ho dovuto buttarli via così, integri. E mi ero detta che mai più avrei investito un solo euro in questi cosi. Poi vedo questi di Essence: fantasia pizzo, effetto gel, tre euro di prezzo... si può fare (anzi: si.può.fare).
Appena li apro sono tutta contenta, perché al contrario di quelli Sephora si attaccano all'unghia. Si sceglie la grandezza adatta all'unghia, si appoggiano vicino alle cuticole, si preme, si fanno aderire all'unghia avendo cura di eliminare per bene tutte le bolle d'aria. Facile
Peccato che le bolle d'aria vengano lo stesso... deciso di passarci sopra, e mi accingo a spuntare con le forbicine arrotondate gli eccessi. Nelle rosee fantasie dei tizi del marketing dovrebbe bastare una limetta, lol. In ogni caso non è che si pareggino così bene... come potete vedere dalle foto, il bordo non viene proprio regolare.
L'effetto non è male, alla fine. Avevo messo sotto uno smalto rosso scuro, sicché col pizzo ci stava molto bene. Peccato che tempo cinque minuti hanno iniziato a staccarsi gli angoli. Mi sono detta che era colpa mia: in particolare, ho dato la colpa alle unghie corte. Ho pensato che magari, con le unghie più lunghe, sarei riuscita ad attaccare meglio l'adesivo un po' sotto il bordo dell'unghia.
Comunque, ho passato tutta la sera a "spianare" gli adesivi sulle unghie, ad eliminare le bolle d'aria che si creavano -e questa la devo ancora capire: ho delle unghie minuscole! Non c'è lo spazio materiale per le bolle d'aria- e alla fine, alle undici e mezza, esasperata, molto poco elegantemente me le sono staccate  con rabbia.
Ewww. Orrore. Vedete i bordi sfrangiati?
Indovinate cos'è successo? S'è staccato anche lo smalto sotto, lasciandone tracce ai bordi delle unghie, dove l'adesivo non aveva preso... sicché sembrava che avessi appena squartato qualcuno (facciamo la tizia del tavolino di fianco, truccata oscenamente).
Insomma, ho una sola parola: raccapriccio.

Voi avete avuto la fortuna di testarli? 

3 commenti:

Back to top