martedì 19 giugno 2012

Show your stripes! Indossa lo stile Navy Chic e torna agli anni '50 con Be Chic.

Quando Valentina mi ha chiesto se fossi disponibile a pensare e creare un look intonato a questi deliziosi, piccoli bijoux , non ci ho pensato due volte!

Di Be Chic Jewel vi ho già parlato, e praticamente si presenta da sé: offre bijoux ed accessori sempre in linea con le tendenze attuali, in questo caso uno stile classico, quello navy chic, rivisitato per le più giovani, con orecchini, bracciali e pendenti dall'aspetto spiritoso e, perché no, anche leggermente malizioso. Inoltre è un'azienda assolutamente italiana: i bijoux sono curati fin nel più piccolo dettaglio, dai pendenti a forma di occhiali-cuore, al bracciale con il costume da bagno con il nastrino, al pendente a forma di cabina con le righe blu e rosse. Inoltre anche il packaging è estramamente curato: le scatoline in cartone rigido decorato a righe e pois con un nastrino blu sono deliziose e riutilizzabil.

 

Anche i prezzi sono pensati per le più giovani: il doppio bracciale con due charms ha un prezzo di 14,50, lo stesso dei doppi pendenti. Io sono assolutamente innamorata del mio bracciale col costumino così frou frou, smaltato in rosso e blu, e con la stellina simbolo di Be Chic; stellina che si ritrova declinata in rosso nei doppi pendenti Stars & Occhiali da sole '50 a cui ho già accennato: gli occhiali a forma di cuore rosso e rosa richiamano non solo allo stile marinaretto, ma hanno anche lievissimi echi cinematografici... Lolita è sempre stato uno dei miei film preferiti! Insomma, non è stato affatto difficile creare un look che si adattase a questi gioiellini. Se non vi sentite delle perfette Lolite, la nuova linea Navy Chic offre anche altri deliziosi temi e stili, come due simpatici e tenerissimi pesciolini che si ritrovano in un bracciale e, dentro una boccia, anche in un pendente. Trovo molto carino anche l'altro pendente della collezione, una cabina da spiaggia smaltata nei colori trainanti della collezione, blu e rosso. Vi sono inoltre due charms, la cabina ed il pesciolino, da attaccare dove volete per sbizzarrirvi coi look più diversi.

 

Il tema era quello delle righe, con cui ho un rapporto conflittuale. La moda le tira fuori molto spesso però io sono piuttosto cauta nello sfoggiarle… tipiche paure femminili, immagino :) Così ho scelto una maglia con righe molto sottili, quasi invisibili, decorata da un bel nastro blu scuro che richiama alla perfezione il mio bracciale costumino '50.

Per il "sotto" vi ho abbinato semplicissimi short di denim, ravvivati da un bordino di sangallo, di cui vi lascio un dettaglio. Vi confesso che, se solo il fisico me l'avesse permesso, avrei osato quegli shorts a vita alta e con dei bottoni dorati, perfetti per uno stile marinaretto completo.

 Sopra vi ho messo un giacchino con manica a tre quarti, bordato di bianco, per dare un tocco bon ton ed ingentilire il look. Un po' un dramma è stata la scelta delle scarpe... io vivo in ballerine, però non ne posseggo di rosse o blu ma ho un paio di stravecchie scarpe col tacco, rosse e lucide. Ero esaltatissima dal ritrovamento poi mi sono ricordata del motivo per cui non le indosso mai: sul tacco dodici ho la grazia di un marinaio (sempre per restare in tema). Il risultato è che ho fatto un passo e sono miseramente franata a terra, io e la macchina fotografica.

Con un tema del genere, il make up è stato piuttosto semplice. Una scelta assolutamente ovvia è stata quella dello smalto rosso, da stendere su unghie curate e corte. Per il resto mi sono mantenuta sul semplice: su una base perfetta ho truccato gli occhi con un ombretto chiaro e dorato, ho tirato una bella riga diritta di eye-liner e ho applicato mascara in quantità. 

Ho lasciato gli occhi sottotono per puntare al rossetto: rosso, certo, ma lievemente lucido e brillantinato per "svecchiare" il tutto. 

Vi piace il mio look? Debbo confessarvi che sto riuscendo a sconfiggere la timidezza... è persino "spuntata" una mia gamba! :)

Sulla bacheca pinterest di Be Chic potete trovare tanti altri look a cui ispirarvi.





Articolo sponsorizzato

Nessun commento:

Posta un commento

Back to top