mercoledì 6 giugno 2012

Anticellulite Pupa: prova a 4 settimane di utilizzo

 


Quando vi ho scritto qualche tempo fa per aggiornarvi del mio test con l'anticellulite Pupa, non ero troppo soddisfatta. Nonostante un uso ligio e costante, nell'arco di due settimane il miglioramento era stato davvero impercettibile.

Altre due settimane sono passate, e… e la situazione è rimasta quella di prima. O meglio...

 

Ho, come vi dicevo, utilizzato la crema-gel drenante ogni giorno, mattina e sera, senza sgarrare minimamente -mi faccio i complimenti da sola, tra l'altro: la mia costanza ha sorpreso persino me. Ho poi completato il trattamento con il gommage

Iniziamo dalla crema-gel anti-acqua: innanzitutto, quel tubetto che qualche settimana fa mi pareva così gigantesco, è bastato appena. Ho ancora, direi, un paio di applicazioni, forse qualcosa di più, ma credo di essere stata troppo entusiastica all'inizio riguardo la quantità. E sono stata anche abbastanza parca: l'ho usato nell'esterno cosce e, ogni tanto, anche sui fianchi.

Confermo la piacevolezza e la facilità dell'applicazione. Massaggiando si assorbe in modo molto rapido e la sensazione letteralmente ghiacciata che mi era piaciuta in maggio, è stata adorata in queste calde giornate di giugno. Il profumo mentolato, poi, dura a lungo e non è affatto fastidioso, anzi, il mio ragazzo mi ha persino chiesto cosa fosse :D (e naturalmente NON ho detto che era una crema anticellulite). La pelle rimane molto idratata e liscia.

Il Gommage, debbo ammetterlo, l'ho utilizzato un po' più di due volte la settimana, com'era indicato: ma solo perché l'ho trovato davvero valido… parlandone come "semplice" scrub, intendo. I granelli sono minuscoli ma sono davvero tanti, esfoliano bene e la pelle è davvero levigata. Ovviamente, usandolo non quotidianamente, me ne è avanzato un po', cosa che non mi dispiace affatto, ad essere sincera.

Adesso, visto cheil Gommage "gratta" e la crema non sembra affatto male, qual è il problema? Il problema è proprio lì: "sembra". Con la crema la pelle appare liscia, e con lo scrub è effettivamente levigata, che può dare una sensazione di maggiore compattezza… ma nei fatti non è così, dato che nonostante l'uso quotidiano la situazione è sempre la stessa. 

Insomma, apparentemente qualche piccolo cambiamento c'è secondo me a livello di rassodamento, ma sono portata a credere che sia una cosa totalmente temporanea causata da quella famosa sensazione "ghiacciata" della crema e dalla levigazione dello scrub. Insomma è un vero e proprio "trucco" che dura giusto il tempo dell'applicazione.

Vi segnalo anche una versione più forte della crema-gel, specifica per una cellulite più radicata... forse avrei dovuto prendere questa, anche se oggettivamente la mia "situazione cellulite" è molto sottocontrollo: come vi dicevo, solo nell'esterno coscia. Buccia d'arancia non pervenuta.

A conti fatti, dopo aver concluso questo test -ma più che test, essendo la mia prima volta con un prodotto di questo genere preferisco dire "esperienza"-, rimango della mia idea, ossia che con la cellulite ci sono solo tre cose da fare: muoversi molto, mangiare sano e bere litri di acqua. Magari trovate qualche idea sul Beauty Diary.


Articolo sponsorizzato

Nessun commento:

Posta un commento

Back to top