giovedì 22 marzo 2012

A better blogging... #1

Benvenute in una serie di articoli lunghi e strazianti dove la BVZL (Buona Vecchia Zia Laura) si lamenta di quanto il web faccia schifo e di come un buon 80% delle blogger non sappia che ch≠k.

Seriamente, ben lungi da me dare lezioni a chicchessia, ma in generale volevo condividere con voi qualcosa che ho imparato dopo più di un anno da blogger.
Articolerò il tutto in più articoli -non so quanti, credo che sull'argomento si possa parlare, tipo, a vita!- e in alcuni casi ci andrò giù bella pesante.
Gettin' started. Aka: le basi.
Prima di aprire un blog, chiediti una cosa: ma il tempo e la voglia, li ho?
Lurkavo il forum di AlFemminile e c'era questo messaggio di una ragazza che diceva che voleva aprire un  blog ma non aveva tempo e chiedeva se qualcuna lo voleva aprire con lei, scrivendo tanti articoli. La prima cosa che ho pensato è stata che la fanciulla in questione aveva visto che di tanto in tanto le case cosmetiche/pr/eccetera mandano campioni gratuiti a noi bb, ma scrivere articoli è un vero sbatto. Ergo...
Magari mi sbaglio, ma che lo apri a fare un blog se non hai tempo e/o voglia?
Io ultimamente scrivo poco perché sto studiando molto, e in generale ho iniziato a uscire molto più spesso, ma scrivo non appena ho tempo. E poi è anche molto importante postare se hai qualcosa di dire... preferisco un solo articolo ben fatto e sentito che non dieci uguali e fatti di fuffa.

Si ricollega alla questione tempo/voglia l'aspetto prettamente grafico.
Ehi, siamo beauty bloggers. Non venite a dirmi che l'aspetto non conta nulla. Conta, eccome!
Poi è ovvio che i contenuti contano di più, e così sarà per sempre, ma... non so, siamo tutte più invogliate a leggere un blog ben curato, no?
Non vi sto dicendo di iniziare a "farvi" sistematicamente ogni tutorial che trovate, ma vi consiglio caldamente di spendere qualche minuto, ogni giorno, a far pratica con la grafica e con l'HTML e il CSS. In rete si trovano tutorial semplici, facili ed anche gradevoli. Photoshop è davvero divertente, ve lo giuro, e dopo i primi tempi di frustrazione vi darà belle soddisfazioni. Vi garantisco che con la pratica e la pazienza avrete ottimi risultati!

Le parole sono importanti. Il Comic Sans appartiene agli anni '90 e con loro doveva morire. L'accoppiata sfondo nero/scritte bianche sembra urlare "ti prego, non leggermi". Le onomatopee servivano solo in prima media, giusto per far sapere ai tuoi professori che sapevi cos'erano. sKiVeRe KoSììIiI non va bene. Affatto.

Se leggo un'altra volta "shoppingino makeupposo", mi metto ad urlare, scaravento a terra la scrivania e poi piango in un angolo con la testa tra le braccia. Mettere un fila di "ihihihihihihihihi" non fa ridere nessuno. Mandare mail ad ogni blogger che incroci sul tuo cammino ed assillarla di domande su come fa ad avere un blog carino o graficamente curato... beh, devo dirvi io che non è educato?

E ricorda: ogni volta che usi la K, un membro dell'Accademia della Crusca muore.

21 commenti:

  1. La chiusura è perfetta e fulminante (volevo mettere un emoticon, ma ho temuto per l'incolumità del membro della Crusca...)!

    Quando ho aperto il mio blog, non avevo la più pallida idea di quanto impegno e passione ci volesse e sembrava relativamente facile.... Oggi ci sono giorni in cui analizzare l'INCI di un prodotto mi costa una fatica immane, ma ormai non ci rinuncio mai!
    Nel tempo, ho visto molte cose: blog aperti da un mese con tre post di sole foto e 500 follower, blog dalla grafica pacchiana e urlata, post in cui l'italiano è una lingua sconosciuta. Questo per fermarsi agli aspetti superficiali.
    Perchè poi ci sono i post con 15 foto di un rossetto,anche sfocate, il prezzo, la marca e punto. O quelli che sono un copia incolla dei comunicati stampa. O, peggio ancora, copia e incolla di altri blog. O ancora quelli in cui non trovi mai, e dico mai, un prodotto recensito che non sia fantastico e magnifico (e inviato da testare). E anche qui, mi fermo, ma potrei continuare.
    Però credo che queste differenze siano le stesse differenze della vita reale. Ci sono persone che mi piacciono e altre meno. Ci sono blog che mi piacciono e altri meno.
    Io per esempio, e parlo di me così non offendo nessuno, ho scelto un font che non è Comic Sans, ma ci va molto vicino. E anche il mio template è bello "pasticciato".
    L'ho fatto volutamente perchè sia forte l'idea ludica e spensierata, cercando di creare un'identità visiva forte (il font non è usato da nessun altro blog che leggo). Ogni tanto mi chiedo se non sia il caso di darmi un minimo di contegno, soprattutto quando vedo blog più misurati e sobri, ma non sono certa di voler rinunciare a quello che, credo, è ormai un segno distintivo del mio blog e all'idea che c'è dietro.



    Ehm...scusa, non volevo essere così prolissa!

    RispondiElimina
  2. Ahahah Haze io ti amo! Non so da dove cominciare d adorare questo articolo, ma direi dal monito a salvaguardare le vite dei membri dell' Accademia della Crusca... Aspetto con ansia i prossimi post della serie! :)

    RispondiElimina
  3. sia lode a te e il tuo post, sono mesi che vorrei buttare giù quel che penso di come viene interpretato questo "fenomeno blog"! e non si tratta solo di ragazzine, ma anche di donne ben più grandi! sigh...

    RispondiElimina
  4. Senza contare che le piattaforme come Blogger, consentono di curare la grafica del blog senza necessariamente dover conoscere i linguaggi di programmazione ...
    Comunque concordo con la mancata morte del Comic Sans, ogni volta che lo vedo mi prendono i brividi!

    Personalmente non riesco a postare giornalmente, però mi ci impegno, preparo i post in bozza e li traduco, perchè ci tengo che siano tutti quanti bilingua. Sia i post "flash", dove scrivo poco e pubblico più foto (tipo gli haul), che i post di recensione/pensieri/chiacchera, dove tradurre mi porta via molto tempo, anche perchè sono un tipo abbastanza chiaccherone, e quindi scrivo tanto :)

    Credo che per i prodotti siano essenziali solamente due foto: il packaging, perchè riconoscere il prodotto in questione da altri è fondamentale, e lo swatch, perchè devo vedere che resa ha, se è ciò che cerco.E non mi capacito nemmeno io di chi posta milioni di foto da milioni di angolazioni di un rossetto/blush/ombretto, e nemmeno uno swatch. Ma mi prendi in giro?! Ho scrollato la pagina fino alla morte, per superare tutte queste foto sfocate e inutili, e non mi metti nemmeno lo swatch?

    Ecco, poi condivido la risata. l'unico che può usare un "ihihih" è un cavallo. Anche se "shopping makeupposo/truccoso" me lo devi lasciare, lo trovo simpatico :)

    Comunque geniale questa serie di post! ;)
    Un bacio!

    ps: dicevo, che sono molto chiaccherona?

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto divertire ma anche riflettere, le tue parole in effetti si riscontrano, nella loro applicazione pratica, in moooolte "realtà virtuali" :) mi ci unisco anche io eh, la mia grafica non è un granchè, ma sono un'eterna indecisa e non riesco a trovare la combinazione che più mi soddisfi :P avevo un blog di prova ma ci ho pasticciato così tanto che ho dovuto chiuderlo...con calma e pazienza presto o tardi cambierò grafica, promesso :P
    Per il resto (termine "Makeupposo" a parte, che credo di aver utilizziato, probabilmente, qualche volta) concordo assolutamente, soprattutto sul tempo, la voglia e la pazienza di cui bisogna armarsi per scrivere dei post accettabili :)

    RispondiElimina
  6. Io purtroppo a volte non ho il tempo, la voglia però non mi manca. Con l'italiano, temo di essere un po' arrugginita e si, mi capita di esagerare con le foto, adoro il comic sans (ma la mia giovinezza l'ho trascorsa durante gli anni '90) fortunatamente non avrò nessuno sulla coscienza, non ho il vezzo di usare la k al posto della c. Ho poco più di 70 lettori, mi va bene perché per me il blog è un modo di condividere la mia passione, se poi posso essere utile ne sono felice. Comunque il tuo spunto di riflessione lo trovo valido e proverò a migliorare qualcosa.

    RispondiElimina
  7. sei geniale Laura, lasciatelo dire. condivido il tuo pensiero, spero di leggere presto altri post a riguardo!

    ti devo ringraziare perchè mi hai fatto sorridere in questa giornata nera.

    RispondiElimina
  8. @Hermosa: la storia dei blog aperti da un giorno e con già millemila followers non me la sono mai spiegata, e le ho pensate tutte: mille account fasulli? Operazione commerciale? Mistero.

    Chiaramente la parte grafica della questione è assolutamente personale… io qui scrivevo le cose che non mi piacciono ma la cosa bella di un blog è che è totalmente nostro. C'è stato un periodo in cui cambiavo grafica una volta ogni due giorni (col mio Tumblr lo faccio tutt'ora); e si nota ad esempio che mi fa impazzire il rosa, che invece certe altre possono odiare… è solo un'altro modo di esprimersi, ecco.

    Naaah, niente contegno! :D va benissimo così perché appunto esprime chi ci sta dietro!

    @goddessinspired: awww, grazie! Sono felice che l'Accademia della Crusca sia piaciuta!

    @Susi Elfa: oddio, quanto hai ragione. Passi che una 14enne scriva con la K (cioè, no, non dovrebbe passare, ma alla fine…) ma delle 30enni…

    @*Crìììh: ma poi hai letto la vera e propria campagna d'odio verso il Comic Sans? Mi ha fatta morire dal ridere!
    I post "flash" sono carini, ogni tanto, ma in giro ci sono blog che non postano altro, e anche quella mi sa un po' di "truffa", se così si può dire.
    Io cerco di fare gli swatch di tutti i prodotti; certo per tonici e creme a volte sono pigra -ebbene sì :3- e mi dico che sono meglio le foto ufficiali, tanto non c'è colore da swatchare.

    Io trovo inutilissime quelle "recensioni" dove ci sono mille foto di angolazioni, come dicevi tu, e tre righe di descrizione del colore, e basta. Ma la durata? La resa? E soprattutto, ti piace? Cioè, se volevo leggere di quant'è fantastico questo colore, allora mi prendevo il comunicato stampa, grazie tante!

    P.S.: a me piace chiacchierare :3

    @Venus Power: io ho un blog di prova che è un pasticcio unico! Adoro fare esperimenti con queste cose.
    Eh già, all'inizio credevo che avere un blog fosse più semplice e "rapido"… adesso adoro perderci tempo, davvero! ^^

    @Ery: chiaramente, il mio articolo non voleva essere una critica per nessuno! Sono solo considerazioni assolutamente personali, ci mancherebbe. Cioè, io preferisco un certo stile che magari altre blogger possono detestare.

    @Alessandra: ma grazie, tesoro! Anzi mi fa piacere di averti fatta sorridere, davvero. Un abbraccio, cara <3

    RispondiElimina
  9. condivido ogni singola parola di quello che hai scritto (guarda... salvo solo quella delle hihihihi... io le uso spesso, se non sul blog, quantomeno su facebook!!!); di blog che sembrano tutti copie di cartelle stampa inviate dalle case cosmetiche m'ero lamentata pure io... infatti sembrava che si facesse a gara per vedere chi lo pubblicava prima... ma non si rendono conto che, così facendo, in realtà i lettori li perdono! io mi annoio a leggere sempre le stesse cose sui vari blog!
    a presto!

    RispondiElimina
  10. Credo che ormai i membri dell'Accademia della Crusca siano specie protetta. Comunque l'idea di aprire un blog e farlo "scrivere" ad altre persone è davvero ammirevole (sarcasmo) sembra una specie di sub-affitto non retribuito

    RispondiElimina
  11. C'è un premio per te sul mio blog http://mekemeup-themorgana1985.blogspot.it/2012/03/blog-made-with-love-award.html

    RispondiElimina
  12. Ah beh qui devo dire la mia!
    Il mio blog è molto vecchio rispetto alla maggior parte di quelli che conosco, ma ho pochissimi followers, questo per vari motivi, innanzitutto non lo aggiorno quotidianamente, poi è un blog molto semplice, poco curato e non seguo molto la moda parlando dei prodotti che vanno per la maggiore.
    Vi chiederete perché ho aperto il blog, beh, all'epoca ancora non c'erano tutti questi blog e le case cosmetiche ancora non avevano capito quanta pubblicità potevano farsi, ho creato il blog perché siccome ho tanti prodotti ho pensato di poter essere utile a qualcuno mostrandoli. Punto. Non c'è altro.
    Quindi sono d'accordo in parte con quello che hai scritto, mi fanno ridere i blog che il primo giorno hanno già 100 iscritti, in cui si parla solo di prodotti inviati dalle aziende e, guarda caso, sono tutti prodotti fantastici! Però sono una di quelle che ci perdono poco tempo, non sono un asso della grafica e sinceramente non ho voglia di impegnarmi così tanto in quella che per me è prettamente un'attività ludica (mai avuto contatti con aziende in due anni e mezzo di blog).
    In conclusione... non mi interessa accalappiarmi followers, se posso essere utile a qualcuno che cerca foto e reviews mi fa piacere, altrimenti vivo benissimo lo stesso!!! ;)

    RispondiElimina
  13. @Kanachan: davvero, io certe cose le trovo proprio inutili. Io leggo i blog per leggere recensioni, non per sapere quale collezione uscirà e quando. Ogni tanto ho fatto -e faccio- post di questo tipo ma solo quando la collezione mi interessa particolarmente o sono "affezionata" alla marca.

    @TheMorgana1985: lol, il blog sub-affittato XD più che altro mi chiedo… ma qualcuna le ha detto "sì, d'accordo, ci sto"?

    @Federica: ecco, ottima filosofia :) il blog non dev'essere un'ossessione come per alcune (una cosa del tipo "OMG le foto ufficiale sono in rete da mezz'ora e non le ho ancora postate OMG"); per me è un… passatempo? Hobby? Modo d'esprimermi? Tutto questo ed anche qualcosa in più, credo.

    Comunque sui contatti con le ditte credo proprio farò un post a parte, sì...

    RispondiElimina
  14. Posso aggiungere una critica a quelli che si spacciano per blog di make up (e quindi si presuppone trattino di make up) e poi non vi si trova altro che recensioni di creme e prodotti ecobio dalle marche sconosciute ai più e colmi di swatches di scrub per il viso ai noccioli di albicocca e ginseng con aloe vera e proprietà sebonormalizzanti? O forse sono io che, come te, odio cordialmente prodotti naturali e nessuno ci aveva fatto caso? :D

    RispondiElimina
  15. Oddio Cri, quanto hai ragione! XD

    E quelli dove parlano di "spignattamento"? (che poi, che razza di parola è? "Le parole sono importanti!" cit. Moretti)
    Dico quelli sempre tutti ecobio dove ci sono le ricette a loro dire "facilissime" e con ingredienti "molto reperibili" ma che non si trovano neanche a morire -o forse sono io che non sono troppo invogliata a cercarli...

    RispondiElimina
  16. mi piace molto il tuo blog!
    ti seguo ;)

    http://lejournaldefleurs.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. ecco, un po' mi sento in colpa per la mia grafica... ahah ma sono pigra e non ne faccio un patema: appena avrò tempo e voglia sistemerò :D

    RispondiElimina
  18. Νeat blog! Ӏѕ уour theme custοm mаԁе oг ԁіd уou dοwnload it frοm somewhere?
    A theme liκe уours with а feω simplе аdjustements wоuld
    rеallу mаke mу blog ѕhine. Ρlease let me κnоω
    ωheгe you gοt your dеѕign.
    Appreciate it

    My wеb-ѕіte; How to buy cars at an Auction

    RispondiElimina
  19. I dο not κnow whеther
    it's just me or if everyone else experiencing problems with your website. It seems like some of the written text within your posts are running off the screen. Can somebody else please comment and let me know if this is happening to them too? This might be a issue with my browser because I've had thiѕ happen pгeviously.

    Thank уou

    my page; how to make money flipping cars for profit

    RispondiElimina
  20. Hello there, Ι ԁiѕcovered youг websіte bу means of Goоgle eѵen as searching for a ѕimilаг subjеct, your website got here up, іt seems great.
    I've bookmarked it in my google bookmarks.
    Hi there, simply changed into alert to your blog through Google, and located that it is really informative. I'm going tо
    be careful for brussels. I will appгeciаte іn the еvent you proceed this іn future.
    A lot of fοlks shall be benefited out of your wrіtіng.
    Cheeгs!

    Also visit mу web ѕite; Http://www.lewisvillelandscapingcompany.Com/

    RispondiElimina
  21. Ніghlу descriptіѵe articlе, Ι
    enjoyed that bit. Will therе be a ρart 2?


    Viѕіt my web-sіte :: rent a home in plano

    RispondiElimina

Back to top