domenica 30 gennaio 2011

Smalto Colour and Go, Essence

Pro: 26 colori ad un prezzo irrisorio, con possibilità di dupes favolosi di marche più "impegnative".
Contro: nessuno.
Prezzo: 1,29 euro.
Dove: Coin, OVS.

Nonostante fossi rimasta "scottata" dagli smalti XXXL Shine che si scheggiano un quarto d'ora dopo averli messi, io, testarda, ho continuato con gli smalti Essence.
Ho comprato il n.35 Movie Star, un grigio molto particolare.

sabato 29 gennaio 2011

Mineral Foundation, Lily Lolo

Pro: naturalissimo, durevole, si fonde perfettamente con l'incarnato, ed un inci completamente verde.
Contro: acquistabile solo on line.
Prezzo: 12,49 sterline.
Dove: lilylolo.co.uk/foundation

Vi ho già detto che non sono una fanatica dell'INCI, ma ultimamente, visto che curo di più la pelle con tonico e crema, sto iniziando a fare un minimo di attenzione a ciò che mi metto sul viso.
Non sono ovviamente un'esperta ma credo che chiunque possa capire che questi ingredienti sono perfetti:

Mica, Zinc Oxide, Titanium Dioxide, Iron Oxides, Ultramarine Blue


Le fanatiche dell'ecobio giurano che usando prodotti "verdi" la pelle migliori. Onestamente non l'ho notato, ma devo ammettere che non ho notato neanche nessuno strano sfogo, neppure dopo giorni e giorni consecutivi di utilizzo.
E' solo il primo dei mille pregi di questo fondotinta: io nella mia beata ignoranza credevo che un fondotinta di questo genere non coprisse assolutamente nulla, ma mi sbagliavo. Non ha, è vero, la coprenza di un HD MUFE, però ha una tenuta ottima, copre al punto giusto uniformando l'incarnato ma senza fare quello sgradevole effetto "mascherone". Sul viso va ritoccato nel corso della giornata, ma i 10gr della confezione mi durano fino da ottobre e non credo abbiano intenzione di finire tanto presto :D
LL produce questo fondo in 18 colori (!). Io mi sono azzardata a comprare quello della foto, il CandyCane, subito nella full size, e mi sono trovata benissimo (fiuuu....!), ma è possibile anche ordinare dei campioni da 1,29 sterline. Io l'ho fatto col blush Candy Girl e dura comunque molte applicazioni.
Il contro è sempre quello, per i prodotti di un certo genere: mi viene difficile pensare che ci siano ancora ragazze che "non si fidano" a comprare on line, eppure...

mercoledì 26 gennaio 2011

Eye bright, Benefit

Pro: illumina, ingrandisce, dura a lungo... Benefit, insomma.
Contro: il prezzo è effettivamente alto! Ed è difficile da trovare... Benefit, insomma XD
Prezzo: 17,95 euro su asos.com
Dove: Sephora, oppure online.


Sì, questo prodotto costa e no, non ho intenzione si addolcire la cosa.
Sono prodotti del genere che accrescono il mio amore/odio verso Benefit. Dico subito che è un illuminante meraviglioso: va applicato, come tocco finale, nell'angolo interno dell'occhio e sotto l'arcata sopraccigliare; sfumato appena ingradisce ed intensifica lo sguardo e rende particolare ogni smokey. Io a volte lo metto anche di giorno su tutta la rima inferiore sfumando bene. Dura a lungo, è mat, privo di luccichii molesti.
E adesso che avete la bava alla bocca, i contro, che non sono neanche trascurabili: costa la bellezza di 17 euro, che per un illuminante sono davvero tanti.
Come dura a lungo sul viso, va però temperato spesso, perché altrimenti la matita risulterebbe troppo grossa per essere applicata agevolmente. Quindi la nostra matitona si accorcia in fretta...

Benefit ci da però l'occasione di provare questo prodotto senza doverlo comprare separatamente: in molti kit, Smokey Eyes e Confession of a Concealaholic, per esempio, ce n'è una pasticca e spesso vi è anche abbinato il pennellino per applicarlo.

martedì 25 gennaio 2011

Acquisti Clarins

Possibile arrivare a 20 senza aver trovato una giusta routine per la propria pelle?
A quanto pare sì.
Il detergente c'è, e dopo qualche ricerca mi sono decisa all'acquisto di tonico+crema. Ho puntato su Clarins Eclat du Jour, comprando la Gelée ed il tonico, ed in più anche un siero per i pori dilatati, sempre Clarins.
Inizio la sperimentazione questa sera e tra una decina di giorni recesierò il tutto!

domenica 23 gennaio 2011

SOS Balsamo protezione unghie, Essence

Pro: ottimo per le unghie fragili! E poi ha un profumo delicato e buonissimo.
Contro: difficilmente repribile.
Prezzo: 2,99 euro
Dove: qui la lista dei negozi in Italia... si stanno espandendo!

Questo l'ho acquistato durante una delle mie spedizioni per cercare le gocce per lo smalto. Non le avevo trovate ma rifiutavo di andarmene a mani vuote.
Tra le mie -tante- pecche c'è quella di avere le unghie terribilmente fragili. Si spezzano facilmente e sono... sottili, ecco.
Questo balsamo si presenza rosa chiaro, pastoso e denso, con un delizioso profumino piuttosto dolce e "pulito". Lo applico sulle unghie ed anche sul bordo, prima di dormire. Al mattino i residui si tolgono con semplice acqua calda e ho notato che in effetti le unghie sono più resistenti e da qualche tempo non si spezzano nonostante la mia pessima abitudine di mettere/togliere lo smalto una volta al giorno. Consigliatissimo!

venerdì 21 gennaio 2011

Saucy nail polish, Eyeko

Pro: un colore pienissimo e durevole
Contro: se proprio non vi garba l'e-commerce...
Prezzo: 4 euro
Dove: eyeko.com

Ci sono due correnti di pensiero sullo smalto rosso: chi sostiene che sia da sgualdrina e dia l'idea di ragazza "poco seria", e chi invece al solo vedere un bel rosso lacca si immagina le grandi dive del passato.
Provate un po' ad indovinare a quale appartengo io :)

mercoledì 19 gennaio 2011

Essence preview zone: My skin & Studio nails.

Non so quando (o addirittura se) le vedremo mai in Italia. Ahinoi qui non abbiamo i negozi Essence.
Ma le nuove collezioni My Skin e Studio Nails mi sembrano davvero interessanti.

Gel purificante profondo, L'Oreal Pure Zone

Pro: effettivamente asciuga le imperfezioni, affina la grana della pelle e la rende luminosa.
Contro: secca da morire.
Prezzo: 4 euro circa.
Dove: grande distribuzione.

La costanza non è il mio forte. Non uso creme idratanti e raramente ho usato lo stesso prodotto detergente per più di quattro giorni di seguito.
Non ho idea di come io abbia fatto ad usare il Pure Zone per circa due settimane (e dico due settimane! Un vero record per me), nonostante all'inizio ne fossi davvero irritata. Avevo iniziato ad usarlo quando la mia pelle, solitamente priva di imperfezioni, era reduce dal post-Befana dove avevo mangiato quantità industriali di schifezze incredibili.
All'inizio, niente. D'accordo, strucca bene, ma la pelle non mi sembrava più luminosa e le imperfezioni erano sempre lì.
Mi sono costretta a continuare ad usarlo (in realtà perché in casa avevo solamente in pessimo Nivea Fresh e proprio non ne avevo voglia di comprarne un altro. Ah, e poi mi faceva impazzire il profumo!) e la mia fiducia è stata premiata.
Da qualche giorno lascia la mia pelle non solo senza imperfezioni e senza pori dilatati, ma anche luminosissima! Non opacizza molto, specialmente il naso, ma con una spolverata di cipria di risolve benissimo.
Le imperfezioni post festività stanno sparendo molto rapidamente e l'aspetto è quello di una pelle davvero sana.
Ovviamente non è perfetto: secca la pelle, ed anche molto. Non ho ancora capito di che tipo sia la mia -direi mista-, perché ai lati della bocca e del naso è davvero secca e al mattino e alla sera tira molto; ma non mi azzardo a mettere un idratante perché ho paura che unga troppo la pelle.

Non mi chiedo cosa ci sia dentro. Quello dell'INCI è un problema che non mi tocca affatto: sin troppe ragazze si improvvisano "piccole chimiche", per poi lamentarsi che un prodotto non funziona a dovere (ma non mi dire...! E' come dire che un prodotto omeopatico funziona meno di una moderna medicina!). Non mi interessa, dicevo: sarà che sono fortunata perché pochissimi prodotti mi hanno dato fastidio, e una volta capito li ho regalati ad amiche. Poi penso fondamentalmente che uscire in mezzo al traffico sia mille volte più danno che un paio di pallini rossi in una lista ingredienti.
E soprattutto, funziona. E quindi, chissene.

lunedì 17 gennaio 2011

Ombretti Colour Sphere e mono, Kiko

Pro: bei colori, scriventi, range di colori vastissimo.
Contro: senza una buona base sotto, non durano molto.
Prezzo: dai 3 ai 6,90 euro.
Dove: monomarca Kiko

Credo che con tutti gli ombretti che mi hanno regalato per il Natale 2010 non avrò bisogno di comprarne almeno per un anno!
Verso gli ombretti Kiko sono sempre stata diffidente, a causa di una pessima esperienza avuta l'anno scorso: non duravano assolutamente niente.
Ma vedendo questi colori, ho deciso che dovevo assolutamente dare loro un'altra occasione

domenica 16 gennaio 2011

Wanted! Volum'Express One by One, Maybelline

Ed io dov'ero quando pubblicizzavano questo prodotto, eh?
Ero da Upim che cercavo una crema idratante per le mani, e provavo come al solito i tester del Mat'Morphose (inutile: anche il colore più chiaro per me è scuro), quando mi sono voltata e bam! L'ho visto. Dev'essere davvero nuovissimo, perché non è ancora riportato dal sito europeo.
Io sono stata una fan del Colossal Volum'Express, come anche del Volum'Express Ciglia Finte e si sa, il mascara è tra le mie tipologie di make up predilette (vedere alla voce: Kiko).
Ma questo Volum'Express One by One mi era sfuggito. Il Colossal era giallo, il Ciglia Finte viola, questo è... salmone? Sì, può andare.

E sembra perfetto perché, se proprio vogliamo trovare un difetto ai meravigliosi Volum'Express, era proprio quello di essere un po' troppo densi e di incollare le ciglia. Questo sembra quindi risolvere anche questo problema, con uno scovolino radicalmente diverso che assomiglia, secondo me, più a quelli Max Factor che non ai precedenti Maybelline.

Prezzo: dai 10 ai 12 euro, a seconda della distribuzione.
E adesso mi metto d'impegno a finire i quattro mascara che mi girano nella trousse, direi...

sabato 15 gennaio 2011

Essence store?

Probabilmente arrivo tardi come al solito e questa è una cosa che tutto il mondo già sapeva... ma esiste uno store Essence! O-O Anzi, più d'uno: pare che in Germania siano popolari e ce ne siano a Francoforte -e probabilmente anche in altre città.
Ma riuscite ad immaginare cos'è? No, dico: negozietti (me li immagino piccolini, tipo Kiko, ecco) dedicati solo ad Essence, con stand sempre pieni, niente paura che le undicenni comprino tutte le gocce per lo smalto, niente piani malvagi per riuscire ad accaparrarsi una fetta di questo favoloso brand...
E mi pare d'aver capito, dalle immagini, che sono disponibili anche le passate edizioni! Ed io che uso col contagocce quel meraviglioso gloss corallo della Summer Of Love comprato quasi per caso a Dublino (il primo Essence-acquisto non si scorda mai).
Vi lascio qualche foto dopo il salto (*sospira*).

Eyeshadow primer potion, Urban Decay

Pro: fa durare per tutto il giorno qualsiasi ombretto.
Contro: il prezzo e la cronica irreperibilità di UD (almeno dalle mie parti).
Prezzo: 17 euro -riportato dal sito UD UK
Dove: alcune Sephora vendono UD. Altrimenti c'è l'e-commerce! :)

Con questa base ho una storia travagliata e sofferta.
Come accennato qui, avevo già avuto modo di provare questa base nella palette di Alice in Wonderland, e non mi era piaciuta affatto. Ho deciso di darle un'altra occasione con la Sustainable Box...

venerdì 14 gennaio 2011

Nail art express dry drop, Essence

Pro: funzionano davvero! Asciugano lo smalto completamente in pochi secondi.
Contro: è Essence, e ho detto tutto.
Prezzo: 2,99 euro. Davvero.
Dove: Essence sta iniziando ad espandersi! Controllate qui se c'è un punto vendita vicino a voi.

Ve l'avevo detto che sono in una posizione favorevole allo shopping cosmetico compulsivo, no? 
Erano tipo tre settimane che cercavo in ogni modo di accaparrarmi questo... questo... ok, cos'è di preciso? Ha un nome specifico? Insomma, qualsiasi cosa fosse, io non lo trovato. Eppure nello stand l'etichetta c'era...

martedì 11 gennaio 2011

Tinted Lip Conditioner, MAC

Pro: morbidissimo, super idratante, colori belli e delicatissimi.
Contro: non tutti hanno un MAC store di fianco all'università Xd
Prezzo: 16 euro
Dove: Monomarca MAC.

Non c'è da stupirsi se sono make up-dipendente: la mia facoltà si trova davanti ad una Coin (dove è possibile reperire Essence), di fianco a Sephora, a pochi passi da Kiko e dietro a un monomarca MAC.
Onestamente, nelle ore tra una lezione e un'altra, voi riuscireste a resistere...?

Sustainable Box, Urban Decay

Pro: colori stupendi, brillanti, durevoli.
Contro: reperibilità e prezzo.
Prezzo: 32 euro
Dove: qui, su Asos.com

Una settimana fa ho realizzato una cosa: non mi ero fatta nessun regalo di natale.
Possedevo già una palette UD, quella di Alice in Wonderland, ma l'ho usata una sola volta, e non perché gli ombretti UD non mi piacciano o non siano validi, anzi: sono grandiosi, ma non voglio rovinarla -ok, sono patetica, sad but true! :D

venerdì 7 gennaio 2011

Super Gloss, Kiko

Pro: un colore splendido, luminoso... e dura a lungo!
115, Bordeaux perlato... anzi, no!
Contro: quali contro? XD
Prezzo: 4,90 euro.
Dove: Monomarca Kiko, oppure online.

Ho ricevuto questo gloss per natale: un socio di mio padre mi ha regalato una meravigliosa confezione con ombretti, smalto, blush e alcuni gloss. Questo mi è piaciuto davvero moltissimo.
Sul sito Kiko, questo colore 115 è chiamato "Bordeaux perlato", ma il colore riportato non c'entra assolutamente nulla -motivo per cui ho voluto fare qualche swatch.

giovedì 6 gennaio 2011

Hello Kitty Beauty by Sephora


A voi piace Hello Kitty, ragazze? Credo quasi inutile dirvi che io ne vado assoluta pazza. Se questa collezione dovesse mai arrivare da Sephora, potrei quasi (quasi!) vincere la mia storica avversione per Sephora e le sue malefiche commesse.


She's iconic. She's adored. She's known around the world. Now, Hello Kitty is bringing her playful spirit to a new beauty line presented exclusively at Sephora. This sophisticated collection mixes the essence of Hello Kitty with a touch of style and fun. With charming designs and luxurious formulas infused with ingredients she loves, Hello Kitty Beauty is the ultimate must-have.
Hello Kitty. Hello Pretty.

mercoledì 5 gennaio 2011

L'oggetto (inutile) del desiderio #1

Se non si fosse capito, io adoro Benefit. Adoro tutto: packaging, irreperibilità (sì, perché quando poi riesci a mettere le tue piccole manine smaltate su un loro prodotto, è davvero un successo), ovviamente la resa e la qualità... e il kitsch. Io sono votata al kitsch, come forse il mio cellulare fuxia lasciava presupporre.
Questa agenda è un amore, vero? 20$ sul sito Benefit, ma credo proprio che domani farò un salto da Sephora per vedere se c'è...

Screenshot + sito Benefit.

CORALista blush, Benefit

Pro: un colore bellissimo e modulabile; ottima resa e ottima durata.
Contro: il prezzo e la reperibilità.
Prezzo: circa 30 euro.
Dove Sephora, oppure online.

Credo che mia madre abbia iniziato a leggermi nel pensiero. Neanche una settimana prima di natale pensavo che dovrei proprio abbandonare i miei soliti blush color rosa caramella (bellissimi, sì, ma poco adatti alla mia carnagione) in favore di qualcosa più corallo.
E a natale mi arriva la Some Beauty to Love, che contiene, tra le altre cose, una confezione full-size di CORALista.

martedì 4 gennaio 2011

Nokia C3-00



Non è adorabile? Per me è stato amore a prima vista. Il mio LG Cookie stava lentamente morendo (bene, ora che è definitivamente sepolto, posso dirlo: che telefono pessimo. Ma davvero. Si spegne da solo ogni tre secondi, il touch screen non va... pessimo, pessimo, pessimo!) e cercando un telefono carino, economico e qwerty, ho visto il C3-00.


lunedì 3 gennaio 2011

Black mania eyeliner, Essence

Pro: una durata eccezionale e un colore bello nero.
Contro: e' Essence... e non si trova facilmente.
Prezzo: 2,99 euro.
Dove: qui si trova da Coin, ma spesso anche da Oviesse.

Personalmente, Essence ha un grandissimo pro e un grandissimo contro, che è poi lo stesso: Coin è esattamente di fronte alla mia università. Il che vuol dire che sono lì circa quattro o cinque mattina alla settimana (!).
Essence crea dipendenza, c'è poco da fare. Avevo bisogno di un eye liner? Ovviamente no. Ma per 2,99 euro, direi che si può anche fare... ed è stata una rivelazione.
E' un prodotto semplice per il quale farò una recensione semplice: ha tanti pregi -e neanche sottovalutabili- e un minimo difetto trascurabilissimo, che è l'applicatore.
Strano, perché sul sito Essence viene descritto come il punto di forza. Me è troppo duro; il tratto che ne esce è troppo poco modulabile ed applica troppo prodotto. E' ovviamente risolvibile, usando un altro pennello: personalmente mi trovo bene con il n. 2S di MUFE (di cui non trovo una foto >.<): basta bagnarlo appena sull'applicatore originale Essence, e procedere alla stesura.
E adesso i pro: una volta applicato, resiste davvero a lungo. Adesso sono le 22.51 e credo di averlo messo alle undici del mattino. Neanche un ritocco ed è sempre perfetto. Neanche una sbavatura: è esattamente come quando l'ho messo quasi dodici ore fa.
Essence continuerà ad assuefarmi ancora per tanto, tanto tempo...

Confessions of a Concealaholic, Benefit

Panoramica del contenuto


Pro: Prodotti favolosi che durano a lungo, confezione adorabile.
Contro: Contro? Ragazze, è di Benefit che si parla...!
Prezzo: 38$
Dove: Sephora.

Benefit è una marca strana: i loro prodotti singoli costano, e anche tanto. Un ombretto costa circa venti euro, ed una palette da tre, più pennellino e correttore, ne costa una quarantina. La strategia di mercato è facile da capire: io per esempio, dopo aver provato il Boi-ing in una palette l'ho poi comprato singolo.
Però se ci si vuole avvicinare alla Benefit i loro set sono un ottimo modo per iniziare, e forse questo è il migliore di tutti.
Back to top