martedì 18 ottobre 2011

47 minuti.

47 minuti. Sono i minuti di ritardo che sono riuscita a raggiungere per la presentazione del Rouge Allure Velvet da Limoni. Booo. Sono pessima. Ma mi sono confusa, pensavo fosse una profumeria -e dire che avevo letto e riletto!- ed invece era un'altra; mea maxima culpa!
Comunque. E' stato proprio bello. I truccatori di Chanel erano gentilissimi, preparati e professionali; persino con una come me, perennemente indecisa tra mille sfumature di rossetto e "pesante".
Ho approfittato della consulenza di una truccatrice molto carina (e truccata divinamente, ça va sans dire) per comprare un rossetto a mia madre, un Rouge Coco -normale, non Shine: la madre detesta i luccichii molesti- e dopo averle fatto sudare le proverbiali sette camicie ho scelto il 17, Orchidée. Inutile dire che al momento propizio anche lui finirà casualmente nella mia borsetta per essere recensito.
L'ambiente in profumeria era molto piacevole: un aperitivo a buffet davvero squisito, e le commesse erano molto gentili e disponibili; sono state davvero carine con me, che ero totalmente persa.
Ho guardato affascinata il lavoro dei truccatori: ripeto, davvero bravi.
Insomma, direi che è stata un'ottima conclusione per una giornata di lezioni, no? Aperitivo + Chanel, binomio ideale.

In quell'adorabile borsina Chanel, come omaggio, c'era un Rouge Allure Velvet! Non vi dico il tuffo al cuore quando l'ho aperto. Il colore 38 La Fascinante è bello, bellissimo, carico, perfetto per l'aperitivo tra storici che ho domani sera (voglio una rissa medievisti/contemporaneisti!). Mia madre è invidiosissima del mio rossetto mat, so già come finirà: io col suo Rouge Coco, lei col mio Rouge Allure Velvet.

Avrei voluto fare più foto ma visto che non vedevo ragazze farne ho chiesto se si poteva e la risposta è stata negativa; l'unica che ho fatto è stata prima che chiedessi per scrupolo... se ci sono "reclami" ditemelo e provvederò a toglierla subito, ovviamente.


Posterò in questi giorni le recensioni dei rossetti!

Note sparse che c'entrano poco o nulla:
  • Mentre mi recavo in loco ho visto una bambina con l'ombretto. Una. Bambina. Con. L'ombretto. Ombretto serio, era simile al mio R.S.V.P. di Benefit. Ma dico io. Odio le bambine truccate. Più che altro odio i genitori che ce le lasciano andare in giro. Ovvio che anche io da piccola mi mettevo il rossetto e l'ombretto per giocare, ma in casa
  • Non so quanto possa interessarvi ma il mio amato MacBook Theon sta andando in un posto migliore. Per ora resiste, ma penso già al momento in cui lascerà definitivamente questa valle di lacrime. 
  • E' bastato "minacciare" di iniziare a lamentarmi della vita amore che langue... che qualcosa s'è smosso! Non mi sbilancio per scaramanzia, ma noto pallidi miglioramenti.

6 commenti:

  1. voglio una rissa medievisti/contemporaneisti

    LOL XD
    Quando ero nellaltra università a studiare storia ci divertivamo un mondo XD
    Io però facevo parte della fazione contemporaneisti.... XD
    Adesso sono sempre in mezzo a questi scontri in quando da buona germanista sostengo fermamente che francesisti e ispianisti abbiano molte meno difficioltò di noi germanisti nella comprensione di un testo... beghe tra interpreti wannabe -.-'

    Il coloe de La Fascinante mi piace tantissimo, è proprio il tipo di rossetto che adoro: carico, intenso e mat XD
    Buon apertivo per domani e niente risse XD

    RispondiElimina
  2. bellissima questa iniziativa in profumeria, che fortuna!!! :)

    per quanto riguarda la bambina non ho parole... si truccano a 10 anni, a 12 escono in minigonna e a 14 non te lo dico neanche cosa fanno.. passa la voglia di far figli anche a chi ce l'ha secondo me!

    condoglianze per il pc ma se ti può consolare tra qualche mese il mio gli farà compagnia!! :D

    RispondiElimina
  3. concordo sulla questione "bambine truccate". ricordo che io da ragazzina non potevo nemmeno indossare il labello alla fragola...figuriamoci un ombretto! perchè rovinarsi l'infanzia così presto? lasciamo le bambine a fare le bambine...hanno tutta la vita per impiastrarsi il viso.

    RispondiElimina
  4. @LaTum: no, i contemporaneisti no, per favore!! XD
    Ok, ammetto di avercela con loro per trascorsi personali più che altro... e poi perché tutto quello che va dall'Ottocento in su mi annoia mortalmente.

    Pensa che ho stressato delle mie amiche che fanno interpretariato o lingue per tradurmi delle fonti, che io non ci capivo assolutamente nulla...

    @Lucia: ottimo. Si incontreranno nei paradiso dei laptop (sono fermamente convinta che esista).

    @Alessandra: io me ne sono accorta questa estate in piscina. Vedevo delle bambina- neanche ragazzine di dodici, undici anni, proprio bambine- con lo smalto colorato, solitamente rovinatissimo. Poi ad una festa di una mia cuginetta (nove anni) ho visto una bambina col mascara.
    Pasticciare coi trucchi è giustissimo, ma andare in giro così? Mah....

    RispondiElimina
  5. ciao cara sono di bologna anch'io ed ero all'evento, magari ci siamo anche viste!!!!mi piacerebbe conoscere blogger appassionate di makeup poike sono nuova di bologna!!!!

    RispondiElimina
  6. @Le fatine del trucco: davvero? Io, nel dubbio, ero quella con la faccia sperduta e terrorizzata! XD

    RispondiElimina

Back to top