giovedì 11 agosto 2011

Tag: Icone di Bellezza


Ottima idea quella di Alessandra di Miss Boom Baby!
Ne avrei davvero tante di icone cui ispirarmi, non solo per la bellezza ma per lo stile, l'abbigliamento, il fascino... beh, vediamo di contenerci.
Soprattutto, essendo una storica, le mie icone non sono proprio contemporanee.

Awww, Kirsten Dunst. Di sicuro una delle mie attrici preferite.
Del suo stile adoro la freschezza, la semplicità, la pelle perfetta, e quelle fossette...!
Mi piace perché è una bellezza un po' "antica", sembra quasi una bambola di porcellana, ma al contempo è moderna e sbarazzina. 

Megan Fox.
Quanto mi piace questa ragazza! Fondamentalmente, la trovo bellissima (anche se non perfetta... avete visto la pelle? E i ritocchini?) e soprattutto onesta e simpatica. Lo dice, che è lì perché è bella e besta.
Nelle foto delle campagne pubblicitarie è forse troppo tirata e photoshoppata ma è da restare a bocca aperta.
Se non avesse tatuaggi sarebbe la perfezione, poi. Quelli non mi piacciono proprio, sono poco fini.
 A chi la trova insopportabile dico: guardate How to lose friend and alienate people e ricredetevi.

Sofia Coppola.
No, non è bella. Onestamente ha il naso troppo grosso, la bocca troppo larga. Ma questa donna è una delle più raffinate; è perfetta anche solo con una camicia maschile, una borsa oversize e dei jeans a sigaretta. Ha uno stile impareggiabile, anche se semplicissimo. Poi è un genio, ovviamente, e amo molto i suoi film.

Lucrezia Borgia
Di questa donna è stato detto il peggio del peggio. La verità è che è stata una vittima, della famiglia, della storia, della situazione.
Era una ragazza bellissima, intelligente, colta e raffinata. Ci viene descritta come biondissima -ma in alcuni ritratti è mora- e solare. Una perfetta castellana rinascimentale, amica di artisti e poeti.
Una donna che sapeva sedurre, incantare (e forse all'occorrenza uccidere... dicono) ma anche trattare gli altri col garbo più squisito.
Di sicuro uno dei miei riferimenti sicuri, da sempre.

Sophia Loren

Forse eccessiva, tanta, troppa; ma testimone di quel glamour di cui, nonostante tutti continuino a parlare, è diventato impossibile trovare traccia.
Negli stessi anni in cui andavano le bamboline bionde e algide à-la Hitchcock, lei era sensualissima, persino un po' volgarotta.
(E' lei a cui penso quando mi sento grassa XD)

8 commenti:

  1. condivido il commento su lucrezia borgia, un'icona d'altri tempi :)

    RispondiElimina
  2. grazie di aver partecipato ♥ concordo quanto detto su Kirsten Dunst sul sembrare una bambola, Sofia Coppola non sarà esteticamente perfetta (secondo i canoni moderni) ma credo che abbia un grande fascino e un bel sorriso

    RispondiElimina
  3. Allora hai cedutao anche tu al tag eh! xD Brava!
    Delle icone che hai scelto mi ha stupita Lucrezia Borgia ma è anche quella che mi ispira di più. Sicuramente una donna con personalità! ^^

    RispondiElimina
  4. Sì, Lucrezia Borgia era davvero una donna fuori dal comune. Più che altro ha sofferto di una terrificante damnatio memoriae, cosa davvero ingiusta.

    RispondiElimina

Back to top