mercoledì 29 giugno 2011

California Kissin' lip gloss, Benefit

Pro: luminoso, mentolato, pieno di brillantini, versatile...
Contro: il prezzo? Forse.
Prezzo: 19,50 euro.
Dove: Sephora. 


Lo so cosa state pensando. State pensando: l'ha comprato solo ieri l'altro, è impossibile farsi un'idea precisa di un prodotto (sia pure un lipgloss, la cosa più facile da recensire) in un solo giorno.
Mie care, ricompro questo lipgloss dal 2006 ogni volta che mi finisce, sono al quarto tubetto XD 
Era appunto il 2006, ero a Londra e facevo il mio primo acquisto Benefit: un fondo ora fuori produzione, la Bathina, un trio di lipgloss che adesso non ricomprerei manco morta, un matitone BadGal ancora in servizio e questo. Che amai alla follia allora, e che amo alla follia tutt'ora.
E' mentolato, freschissimo, lucido e pieno di brillantini. Immagino che per indossarlo al meglio si debba essere un poco più abbronzate di quanto sono io, perché ha una lievissima (invisibile) sfumatura azzurrina, che magari sbatte un poco... ed ecco la sua particolarità: questa sfumatura, unita ai brillantini, dovrebbe far risaltare i denti, facendoli sembrare più bianchi. 
Personalmente è una cosa che, avendo i denti molto bianchi di mio (non fumo, non bevo caffè, non bevo thé) non ho notato, ma immagino che la particolare sfumatura sull'azzurro in effetti faccia sembrare la dentatura più candida. Comunque sulle labbra l'azzurrino non si nota affatto (a meno che ovviamente di non metterne troppo); è piuttosto confortevole anche se non idratante
Ha una texture un poco collosa e dura poco, e questi sono i principali contro, ma in confronto alla resa sono contro ben miseri.



Adesso affrontiamo la questione del prezzo: Benefit ha un'unica categoria di prezzo. Che si tratti di ombretti, gloss e correttori, hanno un prezzo compreso tra i 19 ed i 25 euro. Assieme a questo ho comprato anche il correttore che mi ricordavo più costoso. Comunque tutto ciò era per dirvi che sì, i prodotti Benefit sono costosi, non lo nego, ma insomma, valgono ogni singolo centesimo del prezzo anche perché durano una vita*

Nota di nessuna importanza: la truccatrice di Harrod's fu abilissima nel addossarmi circa dieci anni in più, con un trucco fatto di fondotinta di almeno tre toni più scuro, sopracciglia ricalcate a matita e tanto di quel bronzer che sembravo reduce da Ibiza. Ugh. 

*a parte il fondotinta Some Kind-A Gorgeous che è pessimo e costa tipo dieci volte più di quello che vale. Ma la scatola è così graziosa...

4 commenti:

Back to top