lunedì 28 marzo 2011

L'oggetto (inutile) del desiderio #2

Da qualche tempo a questa parte i miei sogni di fanciulla non sono più popolati dal bruno bibliotecario che vedo ogni giorno in facoltà, ma da questa palette.
Cosa sia più difficile da ottenere, se il bibliotecario o una palette Urban Decay, è difficile dirlo... entrambi sono per me pressoché irraggiungibili.
La palette lo è non tanto per il costo -un 34 $, ossia immagino circa 40 euro- ma perché il sito non spedisce oltreoceano, su Asos.com non c'è e le commesse di Sephora mi dicono che boh, sì, Urban Decay arriverà... forse... 
Lei si chiama Feminine, ed è un inno alla primavera e alle sue giornate rosa e frizzanti; sei ombretti che spaziano dal bronzo all'azzurro marino perfetti con i colori di maggio e giugno. Più la solita matita e la mini size di primer potion.

E' splendida, bellissima. Devo averla.

(o lei, o il ragazzo della mia facoltà!)

6 commenti:

  1. Troppo bella questa palette, e anche le due altre versioni! Comunque ti auguro di riuscire ad avere almeno uno dei due, ma in questo caso mi sa che sarà più facile conquistare il bel ragazzo! ahaha xD

    RispondiElimina
  2. Sì, anche le altre sono carine, anche se forse un po' troppo cariche -almeno per me, ovvio!

    RispondiElimina
  3. Io mi sono innamorato di TUTTE le palette della UD. Ho detto al mio fodanzato che NON voglio l'uovo per Pasqua...speriamo che colleghi le due cose XD
    Ti auguro di conquistarne almeno una...spero il ragazzo!

    RispondiElimina
  4. Per Pasqua meditavo un pellegrinaggio a Milano per comprarmela, infatti...

    Il ragazzo l'ho già ottenuto :3

    RispondiElimina
  5. Ciao! Io ho la fun palette ed è costata 32 euro!

    RispondiElimina

Back to top