domenica 16 aprile 2017

Sfondo marmo DIY :D

Diciamocelo: quanto sono sciccosi quegli sfondi in marmo che vanno ora su Instagram? Molto, ve lo dico io. Problema: a casa in
marmo non ho nulla. Comprare un tavolo in marmo mi sembrava poco pratico oltre che costoso. E l'altro giorno, mentre girellavo da Leroy Merlin, ho visto qualcosa che mi ha dato un'idea: un pannello in finto marmo. Facile da fare, sotto i 10€, e lo posso riporre sotto al letto quando non lo uso. Il risultato mi ha stupita! 

lunedì 10 aprile 2017

Mini Haul coreano + Make Up Revolution

Ogni tanto fa bene uscire di casa: si scoprono un sacco di cose interessanti, tipo che da OVS vendono maschere coreane e Make Up Revolution. Che poi magari voi lo sapevate già -anzi ne sono certa- ma io ormai sono indietro su queste cose. C'era anche lo scontro del 30% su tutto il make up, e non era stato tutto tutto tutto saccheggiato quindi ho preso qualcosa...
Disonore su di me (e sulla mia mucca): non avevo ancora provato nulla di Make Up Revolution. Il motivo? Banalissima pigrizia! Mi dicevo sempre che avrei fatto un bell'ordine sostanzioso, magari dividendolo con parenti/amiche... seh, vabbè, crediamoci :D oggi sono quindi stata più che contenta di vedere diversi espositori e ho comprato la palette Naked Chocolate e un blush -che a me sembra più un illuminante, ma devo ancora provarlo sul viso- molto grazioso, a forma di cuore.
C'erano anche diverse cose coreane: ho scelto una maschera idratante, marca Oh K!, mi ispira ma è così carina che non voglio aprirla :D 
Se mi dite che è buona io la apro eh... vado? 

lunedì 27 marzo 2017

Neve Cosmetics Dessert à Levres #10 Sakura Mochi

Pro: pigmentato, durevole... idratante! Giuro!
Contro: nessuno! Vale ogni centesimo.
Prezzo: circa 12€
Dove: io l'ho acquistato nella bioprofumeria Thymiama in via Saragozza, a Bologna.

Dato che la scorsa settimana ho recensito pessimamente (ma proprio tanto) un rossetto, ho deciso di ri-equilibrare l'universo -o qualcosa del genere- e recensire quello che invece sto amando. Quale? Beh, direi che già la confezione, carinissima, si fa riconoscere!

Con un ritardo di diversi anni ho ceduto e preso un Dessert à Levres di Neve Cosmetics. Già sapete quanto io ami questa azienda, ma avevo sentito parla abbastanza male di questi rossetti: avevo sentito, in particolare, che fossero poco pigmentati e resistenti.

lunedì 20 marzo 2017

New Unlimited Stylo; Kiko, in 10 Rosa Fragola*

Pro: *momento di imbarazzo*
Contro: secca, si sfalda sulle labbra.
Prezzo: 8,95€
Dove: negozi monomarca Kiko oppure online qui.

Nei periodi in cui ho poco tempo per il mio blog (tipo questo) preferisco parlarvi dei prodotti che mi hanno molto colpita, nel bene e nel male. Questo mi ha colpita con la forza di mille tir... e purtroppo non in una accezione positiva.
Il colore è un bel fucsia, sottotono freddo, acceso, molto anni '80, e la cosa mi piace (anche se "nominalmente" è il n. 10, Rosso Fragola); il packaging, come tutti quelli Kiko, soprattutto negli ultimi anni, è curato ed elegante.  La formulazione, invece, mi è subito piaciuta meno: già sulle labbra facevo fatica a stenderlo, lo sentivo "duro", come se il colore fosse dipinto sullo stick e non fosse vero pigmento: è un peccato soprattutto perché è pressoché impossibile usare un pennellino per stenderlo con precisione. Il profumo è invece molto gradevole, leggero e zuccherino, ma non chimico o persistente. 


La sensazione sulle labbra non è stata delle più gradevoli: invece di una texture che si fonde con le labbra -come dovrebbe essere, ecco- mi sembrava di avere le labbra come "sigillate", con il prodotto solo applicato sopra.
Il colore è perfettamente matte, e mi sarebbe piaciuto anche moltissimo, se non... se non che dopo neanche mezz'ora ha iniziato a sfaldarsi. Avete presente quando il mascara si sgretola e vi ritrovare mille puntini neri sotto gli occhi? Ecco, stessa cosa, ma col rossetto. Metto la foto sotto spoiler, in fondo al post, perché insomma, è quasi ora di pranzo e non voglio responsabilità. Il punto è che questo inconveniente non dovrebbe accadere neanche dopo otto ore, figuriamoci dopo mezz'ora!
A quel punto ho tolto tutto ciò che era rimasto -ossia un vago alone fucsia-, ho passato l'acqua micellare, ho messo un balsamo labbra e ho cercato di riprendermi dallo shock. 

E voi avete mai subìto shock del genere? :D 

domenica 5 marzo 2017

Fitogel Viso Detergente al Ginseng e Rosa Canina; BioQ Cosmonatura

Pro: è un prodotto naturale. Per me è l'unico pro.
Contro: costosetto -sempre secondo me. Inoltre mi ha dato qualche problema alla pelle.
Prezzo: circa 5/6 
Dove: io l'ho trovato all'Ipermop di Villanova di Castenaso. 

L'Ipermop di Villanova di Castenaso. Come posso descrivere questo posto? Ha il pavimento in terra battuta e vende cose come gli assorbenti di Hello Kitty* e battiscopa adesivi per le pareti. E ogni tanto strani prodotti di cosmesi che non avevo visto altrove.
Come questo "Fitogel viso detergente", marca BioQ Cosmonatura, che io non avevo mai sentito. Attirata da tutte le certificazioni bio/vegane che vi ho fotografato, lo compro, nonostante il prezzo per me un po' altino: considerando ovviamente che si trovano ottimi detergenti a meno della metà del prezzo. Ma lo faccio per la scienza, e per le recensioni. Ed anche perché adoro provare cose nuove (sentite il brivido?).

E' liquido. Molto liquido, infatti le prime volte che l'ho usato me ne è scatto un po' troppo. Fa un profumo buonissimo e naturale, mi piace molto. Sul viso fa pochissima schiuma, ma ormai dopo tre anni di prodotti ecobio sono abituata -quasi. E' l'unica cosa che mi manca degli shampoo "normali". 
Strucca bene, rinfresca il viso anche se sento la pelle tirare un poco. Mi faccio forza e finisco le mie due settimane di test: bene, sono appena finite e posso dire BOCCIATO. In caps lock. 
Perché la pelle che tira non è mai un buon segno. Puoi mettere la crema dopo, certo, ma è comunque "sintomo" di un detergente davvero troppo aggressivo: e infatti questo lo è.
Ho dovuto controllare per quali pelli fosse, perché quando una cosa su di me è aggressiva penso automaticamente che sia formulata per pelli grasse/miste. Non lo è, anche se ne ero convinta fino a due secondi fa: non è per nessuna pelle in particolare, anche se mia madre, pelle mista/impura nonostante l'età, lo trova fantastico, dice che sente la pelle molto tonica.
Ecco, non io. Cioè, tonica sì, anche se come dicevo "tirata" è più corretto. Ovviamente essendo così aggressivo mi ha dato anche problemi di sfoghi (brufoli più o meno grandi) e prurito.

Io sono tornata alla velocità della luce al mio Cien... questo lo darò a mia madre dato che le piace, o al massimo lo userò come shampoo -come già feci col pessimo Viviverde Coop
Mi dispiace solo che il primo incontro con questo brand, BioQ Cosmonatura, non sia stato dei più positivi. Voi lo conoscete? 

*sì, li ho comprati. A 18 anni. OTTIMI. Giuro!  
Back to top